Organizzare il Matrimonio: Timing dei Preparativi (parte seconda)

Ciao a tutti!

Come promesso ecco la seconda parte dell’agenda per la preparazione senza stress del matrimonio. Avvicinandosi la data aumenta il livello di dettaglio della preparazione. Infatti é in questo frame temporale che ci si dedica agli aspetti forse piú divertenti della preparazione. Archiviate con successo le questioni inerenti luogo di celebrazione, location per il ricevimento, Catering Abito e redatta la lista degli invitati… passiamo agli step successivi!

Tre Mesi Prima

Partecipazioni: lo stile del matrimonio é chiaro, la lista degli invitati lo é altrettanto, quindi é possibile passare alla spunta un’altra voce dalla lista delle cose da fare e decidere: le partecipazioni! Guardate con attenzione i vari campioni, scegliete le frasi piú adatte e fatevi fare delle bozze per vedere come i caratteri scelti ed i colori si adattano ai vostri nomi controllate meticolosamente gli orari, gli indirizzi e che tutto sia corretto. Ricordatevi che non ci sono solo le partecipazioni! La tipografia dovrá/potrá occuparsi delle partecipazioni (alla cerimonia) degli inviti (al rinfresco/ricevimento) dei biglietti per la lista nozze, dei biglietti di ringraziamento. É possibile concordare con questo fornitore anche i libretti per la funzione (per il rito religioso), le eventuali mappe per raggiungere i diversi luoghi, elementi per il tableau marriage ed addirittura altri accessori come i portariso.

Fotografo e Video Maker: é un fornitore molto importante in quanto deve immortalare il giorno piú importante della vostra vita e non c’é margine di errore! Ricordatevi di visualizzare i suoi lavori in modo per valutare se risponde alle vostre aspettative. Tendenzialmente ci sono due stili principali per le queste foto: reportage (meno formale e che si propone di catturare l’emozione del singolo momento, poche pose, moltissime foto spontanee e letteralmente rubate) e tradizionale (fatto principalmente di foto in posa). Ovviamente una voltail fornitore giusto, é possibile scegliere con lui il taglio del servizio.

Sempre in questo periodo é il momento di ricercare e trovare i fornitori della musica: per la cerimonia (se la celebrazione é in chiesa) e per il ricevimento. Accordatevi sulle canzoni per la chiesa sentendo anche in accordo con il parroco, sui brani da suonare durante le diverse fasi del ricevimento e sulle vostre “canzoni speciali” come ad esempio la canzone che desiderate per il taglio della torta. Anche in questo caso, non scegliete a scatola chiusa! Fatevi inviare delle demo, o andate a sentire i musicisti durante una esibizione.

Qualora il catering non la fornisca (o nel caso desideriamo qualcosa di speciale) almeno tre mesi prima é necessario ingaggiare il fornitore della torta. Ci sono diverse tipologie, di nuovo il consiglio é quello di contattare diversi fornitori, discutere con loro quanto desiderato, farsi consigliare, vedere i loro  lavori, farsi fare preventivi al fine di poter scegliere il fornitore che meglio risponde alle nostre necessitá.

Non dimenticatevi dei trasporti! A meno che la vettura che accompagnerá la sposa sia giá a vostra disposizione, almeno 3 mesi prima é necessario contattare gli eventuali servizi di noleggio e, una volta scelto il mezzo, comunicatelo al floral designer per deciderne l’addobbo.

Dopo tutto questo lavoro… un po’ di piacere!É Pensiamo ai regali! Stilate la lista nozze e decidete con l’agenzia di viaggi quale sará il vostro viaggio di nozze, e gli eventuali adempimenti da eseguire (documentazione da produrre, vaccinazioni….).

Due Mesi Prima

La maggior parte del matrimonio é organizzata. Manca l’aspetto formale: le pubblicazioni seguendo la procedura prevista per il matrimonio religioso e per quello civile.

In questo periodo ci si concentra inoltre sulla scelta delle bomboniere, sulla ricerca del make up artist e hair stylist per la sposa, sulla comunicazione ai testimoni.

Sempre circa 2 mesi prima é opportuno procedere all’invio delle partecipazioni agli invitati.

Anche lo sposo deve iniziare a pensare al suo vestito! Questo é il momento adatto per la scelta, in modo da avere abbastanza tempo per eventuali modifiche o ritocchi!

Se avete intenzione di fare parte del materiale da sole, questo é il momento giusto per iniziare con congruo anticipo in modo da non avere imprevisti dell’ultimo minuto.

Un Mese Prima

Almeno un mese prima dalla data del matrimonio, gli sposi devono scegliere le loro fedi nuziali, e decidere l’eventuale testo da incidere all’interno.

Ovviamente ad un mese dalla cerimonia non avrete ancora la lista delle conferme degli invitati, ma é comunque bene iniziare a pensare al tableau de mariage e ad una prima bozza della collocazione ai tavoli.

Ad un mese dalle nozze é anche bene fare qualche check al fine di evitare brutte sorprese: controllare l’affissione delle pubblicazioni, ricontattare i vari fornitori per riconfermare le presenze e gli orari, provare gli abiti, verificare i documenti per il viaggio di nozze.

Due Settimane Prima

Ormai gli invitati dovrebbero aver tutti risposto ai vostri inviti (ovviamente ci sará sempre qualcuno che andrá chiamato personalmente) quindi potrete confermare alla location ed al catering il numero definitivo di invitati. Allo stesso tempo potrete finalmente definire la collocazione degli ospiti ai tavoli (placé) e quindi ultimare il Tableau de Mariage. Ricordatevi di provare nuovamente e soprattutto ritirare le fedi e di fare l’ultima prova dell’abito! Il mio consiglio, é quello di effettuare di nuovo alcune verifiche con il make up artist, l’hair stylist, fotografo, musicisti, bomboniere e verificare anche la lista nozze.

Una settimana Prima

Ormai é fatta! Dovrete solo ritirare i documenti per il viaggio, gli abiti, le bomboniere ed i confetti, fare le prove della cerimonia, rivedere con tutti i fornitori gli orari. Controllate anche le previsioni metereologiche in modo da essere preparati ad ogni possibile inconveniente (ad esempio, se le previsioni sono incerte, ricordatevi di acquistare degli ombrelli adeguati per gli sposi ed i testimoni). Ricordatevi anche di lavare ed asciugare perfettamente il riso (ricordatevi che il riso macchia e qui vi spiego come renderlo innocuo). Comunicate anche al catering e la location le eventuali modifiche dell’ultimo minuto al numero degli invitati.

Due Giorni Prima

Assicurarsi che le bomboniere, i confetti ed il materiale grafico (menú, tableau de mariage, placé e tutto quello che puó essere consegnato in anticipo) siano consegnati al luogo del ricevimento.

Il Giorno Prima

Tutto é pronto, non vi rimane che rilassarvi!

E dopo il matrimonio?

Ricordatevi che i biglietti di ringraziamento devono essere spediti non oltre 2 settimane dal matrimonio. In questo caso gli sposi (che saranno in viaggio di nozze) non dovranno far nulla, ma dovranno aver preventivamente incaricato una persona di fiducia all’invio!

Io ho deciso di fare tantissime cose da sola, avendone il tempo, avendo delle idee originali ed avendo il desiderio di avere un matrimonio quanto piú possibile personale e personalizzato. Insieme al prezioso aiuto di mio marito abbiamo ideato e realizzato: i coni portariso (se ve lo siete perso ecco qui all’articolo dove mostro la preparazione), i libretti della funzione, le mappe per raggiungere il locale del ricevimento dalla Chiesa, il nostro sito internet, alcuni contenitori per i confetti, il tableau de marriage, i segnatavoli, i menú (per adulti e bambini). Ma non vi nego che nonostante la soddisfazione infinita… c’;e stato tantissimo da lavorare!

Questa é la lista di “cosa fare e quando farlo” che ho usato io per l’organizzazione del mio matrimonio. Direi che siamo stati proprio bravi e molto contenti del risultato

Organizzare un matrimonio richiede mediamente dalle 100 alle 200 ore di preparazione… se poi preferiamo fare da noi alcune cose (bomboniere, libretti della messa, centrotavola, tableau marriage) anche molte di piú.

Questo il mio lavoro… passo passo

Ovviamente, se siete persone particolarmente ansiose, o se per motivi personali o lavorativi, prevedete di non avere tempo a sufficienza da decidere alla preparazione di ogni aspetto del vostro matrimonio, il consiglio migliore che mi sento di darvi, per evitare lo stress ed essere pienamente soddisfatte del risultato, é quello di farsi affiancare da un professionista. Non é necessario delegare completamente a li tutte le scelte, a volte un professionista puó essere utile nella fase di ricerca dei fornitori ed in quella di contrattazione… insomma puó svolgere “per voi” le fasi piú noiose del lavoro seguendo le vostre direttive e lasciandovi libere di gestire e godervi quelle piú divertenti ed emozionanti!

Spero che questo post, o meglio questi ultimi due post, siano di aiuto a tutte coloro che stanno pensando al loro matrimonio, o stanno aiutando le loro amiche ad organizzarlo. Personalmente ho trovato molto utile questa particolare “to do list”. Fatemi sapere se la condividete anche voi, se aggiungereste qualche voce o se ne modifichereste qualcuna! Grazie per i commenti ed i feedback.

Fatemi anche sapere se siete interessati anche a qualche altro tutorial per i matrimoni, ed infine, fatemi sapere anche se c’é qualche argomento di cui vorreste parlare!

Stay Tuned!

Tricks in questo post: 
1. Come prepararsi al proprio matrimonio senza stress; 
2. Una lista di cose da fare per impazzire durante i preparativi del matrimonio; 
3. Timing: agenda del matrimonio; 
4. Cosa aspettarsi quando si organizza un matrimonio
Tutte le foto di questo articolo sono relative al mio matrimonio e quindi di mia proprietá, ne é vietata la riproduzione anche parziale senza la mia esplicita autorizzazione.

1 thought on “Organizzare il Matrimonio: Timing dei Preparativi (parte seconda)”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *