Manuale del Perfetto Invitato al Matrimonio

Ciao a tutti!

I matrimoni sono un evento davvero importante dove teoricamente tutto dovrebbe essere perfetto… ho partecipato a diversi matrimonio negli anni , e devo ammettere che a volte ho visto delle cadute di stile tali da far sembrare “il mio grosso grasso matrimonio Greco” un esempio di stile e buongusto.

Con il buon proposito di dare qualche suggerimento agli sposi nel giorno piú importante della loro vita, qualche tempo fa, vi ho parlato di buone maniere per gli sposi (per chi si fosse perso l’articolo ecco qui il link), oggi vorrei dare qualche consiglio agli invitati. Quindi ecco qui un vademecum, i 10 comandamenti del perfetto ospite ad un matrimonio, che vi renderanno l’invitato che tutti desiderano avere, e , soprattutto che non vi faranno mai sentire inappropriato o fuoriluogo ad un matrimonio.

Prima del matrimonio:

1. Alla ricezione della partecipazione di nozze, ringraziare tempestivamente gli sposi e dare la risposta richiesta nel piú breve tempo possibile e comunque entro la data indicata.

2. Nella scelta del regalo rispettare le indicazioni fornite dalla coppia. Il regalo fuori lista è ammesso solo se si è a conoscenza una qualche necessitá della coppia non prevista nella lista nozze. Qualunque sia il dono, anche in caso di una somma di denaro, consegnatelo con anticipo senza disturbare gli sposi nel giorno delle nozze.

Il giorno del Matrimonio:

3. Tutti gli invitati devono arrivare in anticipo rispetto alla sposa e, contestualmente, devono evitare di attendere la sposa fuori dalla chiesa.

4. Disporsi sul lato giusto della Chiesa. Tradizionalmente gli invitati dello sposo si accomodano sul lato destro, mentre quelli della sposa sul          sinistro. Durante la cerimonia evitare brusii e commenti, in veritá sarebbe buona regola evitare commenti sugli sposi, le famiglie o sugli altri invitati durante tutta la durata del matrimonio. Soprattutto ricordatevi di spegnere, o almeno silenziare i cellulari.

5. Evitare di lanciare il riso con troppo accanimento! Dovrebbe essere un gesto augurale non un modo per ferire i neosposi! (A proposito sapete perché si lancia il riso agli sposi? Ecco qui spiegato i motivo)

6. Non cambiare i posti assegnati a tavola né cambiare tavolo. L’assegnazione dei posti è una delle attivitá che ha richiesto piú impegno e tempo agli sposi! Rispettate le loro decisioni!

7. Se l’aperitivo o la cena stessa non a buffet… vi prego non abbuffatevi e non fate la corsa ai tavoli delle vivande come se non mangiaste da settimane!!!

8. É molto maleducato lasciare la festa prima del taglio della torta, cosí come è poco carino correre a prendere la bomboniera o andarsene con un bottino di confetti esagerato o con parte degli addobbi.

9. In caso di qualsivoglia problema, non disturbate per nessun motivo gli sposi e non lamentatevi MAI con loro. Piuttosto conferite con i testimoni ed i genitori.

Dopo il matrimonio:

10. É davvero un gesto molto carino e apprezzato, contattare gli sposi qualche giorno dopo la data del matrimonio per ringraziarli della bella giornata che vi hanno dato la possibilitá di trascorrere. Qualora gli sposi siano in luna di miele potrete contattare i genitori o inviare un biglietto.

Cosa indossare?

L’abbigliamento ai matrimoni è un argomento davvero spinoso. Quello che spesso accade infatti è che gli ospiti scambiano il giorno delle nozze di amici e parenti come una festa in discoteca o peggio, e sconfinino in un abbigliamento a di poco imbarazzante ed inadeguato… non è infatti raro vedere minigonne in stile cubista del sabato sera, scollature alla Jessica Rabbit e accecanti abiti di lustini e paillettes.

Iniziamo dalle basi: evitare in ogni modo il bianco e tutti quegli abiti e colori che potrebbero essere confusi con i colori e con l’abito della sposa. In egual misura evitare i look total black: non siamo ad un funerale!

Sempre perché è un matrimonio e non il veglione di capodanno, evitare minigonne, scollature vertiginose, tacchi chilometrici e paillettes e lustrini ovunque. L’abito da indossare è un abito da cerimonia, lungo o corto a seconda del l’orario del matrimonio, possibilmente con le spalle coperte almeno durante la cerimonia (basta anche una stola leggera). Assolutamente da evitare anche gli spacchi vertiginosi e bustini trasparenti, a meno che non siate state invitate ad un grosso grasso matrimonio Gipsy! In uguale misura evitate scarpe con tacchi vertiginosi e plateau esagerati!

Come ultimo consiglio personale vi prego evitate spalline del reggiseno a vista anche se in silicone trasparente. Il galateo prevederebbe per tutte le donne al matrimonio (compresa la sposa) di indossare le calze anche nei mesi estivi. Personalmente nei mesi piú caldi non indosso le calze ne’ le ho indossate per il mio matrimonio in agosto… Non credo sia chissá quale reato… certo basta non riempirsi le gambe di glitter al punto da sembrare una lampada!

Ben vengano i cappellini… piccoli grandi che siano, sono sempre ben accetti ai matrimoni. Anche in questo caso il galateo piú “rigido” prevede la possibilitá di indossare un cappellino durante la cerimonia se e solo se la mamma della sposa stessa lo indossa.

Essendo minore il ventaglio di opzioni per i maschietti, la loro probabilitá di errore è minore rispetto a quella delle donne.
Per loro basta ricordare di scegliere un abito adeguato allo stile del matrimonio, al livello di formalitá della cerimonia e tale da non oscurare in eleganza lo sposo, i testimoni o il padre della sposa. Tuttavia vorrei dispensare qualche suggerimento anche agli uomini… basta poco infatti a rovinare un bell’abito quindi fate attenzione alla giusta lunghezza dell’orlo, ad evitare orli troppo alti, o pantaloni troppo lunghi che si accasciano sulle scarpe, le quali devono essere perfettamente pulite!

In caso di dubbio, circa il livello di formalitá e lo stile del matrimonio, la cosa migliore è chiedere informazioni alle famiglie o meglio ancora ai testimoni che sono sicuramente le persone piú adatte a consigliarvi.

Detto questo, se vi atterrete ai consigli sull’abbigliamento ed al vademecum sopra, che è semplicemente ispirato al buon senso ed alle buone maniere, sarete gli ospiti perfetti che tutti vorrebbero al proprio matrimonio!

Per tanti altri suggerimenti ed idee

Stay Tuned!

Tricks in questo post:

1. I 10 comandamenti del perfetto invitato al matrimonio 

2. L'abbigliamento perfetto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *