Qualche Consiglio per la Vostra Vacanza a New York

Ciao a tutti!

Come avrete intuito dal titolo, quello di oggi è un post dedicato a coloro che stanno progettando una vacanza nella grande mela. Con questo non voglio ad una  di guida di viaggio ne dirvi cosa fare, vedere e dove andare… per questo consiglio di leggere una Frommers o un Lonely Planet. Cosa visitare poi é una cosa soggettiva e dipende dal tipo di viaggiatore che siete e dai vostri interessi.

Quello che vorrei fare è solo darvi qualche suggerimento (dei tricks) da aggiungere a quelli dalle guide canoniche per godervi a 360 gradi la Grande mela.

Suggerimenti Salva Tempo e Denaro
  • Prima di partire considerate l’acquisto dei “city pass” ovvero dei  carnet di ingressi per le principali attrazioni In base al numero di attrazioni che vorrete vedere infatti, potrebbe essere economicamente vantaggioso acquistare uno di questi carnet (New York Pass e City Pass), che inoltre, in certe attrazioni permettono di ridurre o eliminare le file.
  • Biglietti. Se possibile acquistateli prima ed online, non troppo prima, un giorno di anticipo è sufficiente. Questo al fine di: evitare la fila per l’acquisto,e per tenere in considerazione le previsioni meteo. Salire su freedom tower in una giornata nuvolosa o piovosa non vi permetterá di godere della vista che avreste in una giornata di sole, ugualmente visitare la statua della libertá con la pioggia, non è affatto comodo!
  • Se non avete abbastanza tempo ma volete riuscire ad avere un assaggio di tutti i quartieri, la soluzione migliore sono gli autobus turistici. Se arrivate con anticipo alla partenza potrete accaparrarvi i posti migliori al piano superiore e godere di una vista diversa della cittá. Un altro lato positivo di questi bus è il “Unlimited Drop On – Drop Off access” ovvero la possibilitá di scendere e risalire ad una qualsiasi delle fermate quante volte si vuole nell’arco di una giornata. Ci sono vari percorsi che toccano piú o meno tutta la cittá, qui il sito web della compagnia piú famosa per maggiori informazioni, visionare le offerte stagionali e acquistare i biglietti.
  • Una delle attrazione piú gettonate è la crociera che da Downtown e passa sotto i 3 ponti piú famosi (Brooklyn Bridge, Manhattan Bridge e Williamsburg Bridge) per poi tornare indietro (si tratta della cirle line cruisers). Ho fatto al crociera nel 2011 ed è stata un’esperienza davvero emozionante. Tuttavia… qualche anno dopo, esplorando da sola la cittá ho scoperto che è possibile fare qualcosa di simile, spendendo circa $ 4.00 anziché anziché oltre 40.00, semplicemente usando i ferry boats, taxi acquatici disponibili su entrambe le sponde di Manhattan. Per esempio, come vi ho mostrato nel post dellos corso anno (qui il link per vedere di cosa parlo)con l’East river Ferry Boat, salendo a 33ma strada si arriva a Wall Street passando sotto il Williamsburg Bridge, il Manhattan Bridge ed il Brooklyn Bridge,potendo scegliere di scendere ad una qualsiasi delle fermate. Devo ammettere che il ferry boat grazie al paesaggio che mi permetteva di vedere è diventato il mio mezzo preferito per andare e tornare da Brooklyn!
  • Souvenir. Ci sono decine di centinaia di negozi di souvenir sparsi per la cittá. Sono tutti uguali ed hanno tutti la stessa merce. Il mio consiglio è quello di acquistare i vostri souvenir nei negozi situati nelle strade meno turistiche e chic. La stessa TShirt I Love NYC acquistate nel negozio di souvenir sulla 5 Avenue costa circa $ 10.00, sulla 8/9 avenue con $ 10.00 potrete acquistare 3 pezzi TShirt identiche!
Informazioni di servizio

Rispetto al numero di persone che ospita tra cittadini, lavoratori pendolari e turisti, tutto sommato New York è una cittá piuttosto pulita. Tuttavia, a causa del sistema di smaltimento dei rifiuti adottato, dalla mole incredibile di rifiuti prodotta quotidianamente, e grazie al fatto che i tunnels della metropolitana sono un luogo sicuro e caldo tutto l’anno, New York ha un grosso problema di ratti e scarafaggi. Perció non scandalizzatevi se vedrete passare nei binari della subway o nei parchi o per le strade dei ratti (dalle dimensioni di un gatto comune) o degli sarafaggi (anche questi over size per i nostri standard)…. anche loro sono veri new yorkers! I newyorkesi sono praticamente abituati a dividere la cittá con queste bestiacce e non si scompongono di fronte a nulla. A tal proposito, qualche tempo fa ho letto il decalogo del real New Yorker che affermava che non si é un vero New Yorker fin quando non uccidi uno scarafaggio a mani nude… bah sará vero?

A parte questi dettagli e le battute, non posso che ribadire che New York é una cittá fantastica e meravigliosa che tutti dovrebbero visitare almeno una volta. Certamente non è la cittá piú ricca del mondo da un punto di vista storico, ma a mio avviso è quella che trasmette le migliori vibrazioni positive, e le palpabili sensazioni di fermento e continuo cambiamento, il senso del divenire … per me è la cittá dove sentirmi pienamente viva e libera, dove posso fare tutto quello che voglio, quando voglio e come voglio, dove l’unico limite sono i confini dettati da me, dove nulla è troppo strano e dove puoi decidere di essere ció che vuoi quando e come vuoi.

L’unica cittá dove la domanda non é WHY? Ma WHY NOT? E questo, a mio avviso, racchiude un modo eccezionale di guardare il mondo che ho trovato solo qui a New York.

Ho avuto l’onore ed il privilegio di vivere a New York per piú di un anno e non pensavo potesse essere tanto difficile lasciare una cittá. É stato un po’ come salutare una cara amica che sai che non rivedrai per molto moltissimo tempo… ma che sai che prima o poi ti mancherá al punto da volerla vedere ancora una volta anche se per pochissimo… Anche se ilcambiamento é stato emozionante e meraviglioso… ancora oggi, ogni tanto, mi ritrovo a pensare alla Aly di New York con un pochina di malinconia.

Al solito, per darvi la mia visione del mondo e di questa meravigliosa cittá, ecco un piccolo video che racchiude alcune delle  foto di posti a me particolarmente cari….

Alcune foto sono relative a posti non propriamente turistici, se volete avere qualche info in piú scrivetemi pure le vostre domande qui, nel box informazioni, o sulle mie pagine social.

Ecco qua questi sono alcuni suggerimenti che forse non troverete nelle guide turistiche, ma che potrebbero esservi utili per vivere pienamente la Vostra Vacanza a New York!

Per altri appunti di viaggio e consigli simili

Stay Tuned!

Tricks in questo post
1. Qualche consiglio per vivere appieno la vostra vacanza a New York
2. La mia New York in qualche foto

Tutte le immagini presenti in questo post sono state da me scattate e sono di mia proprietá, é pertanto vietata qualsiasi loro riproduzione anche parziale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *