Acquisti online per il baby: ecco quelli approvati

Per quanto cerchiamo di evitarlo, basta eseguire una semplice ricerca online per un articolo per il nostro bambino, a far si che la rete sappia che siamo genitori e che quindi tutti i nostri social siano invasi da pubblicità di accessori per i nostri figli, pagine dedicate al parto, all’allattamento, alla cura, all’educazione dei bambini e tanto tanto altro.

La maggior parte di queste informazioni sono per noi del tutto inutili, superflue e talvolta fastidiose, ma inevitabilmente alcune catturano la nostra attenzione proprio perché casualmente potrebbero fare al caso nostro (o almeno così pensiamo) e quindi decidiamo di approfondire e talvolta di acquistare.

Questo è quello che è accaduto a me. Tra le mille offerte e suggerimenti alcune sono risultate per me talmente accattivanti, al punto da spingermi as acquistare oggetti o app che, almeno sulla carta, avrebbero dovuto semplificare la mia.

LA mia prima domanda è stata: Quali sono i giochi adatti ad una bimba di 3 4 5 mesi? Personalmente non lo sapevo, quindi quando Instagram mi ha suggerito una app che proponeva routines di giochi specifici per ogni fascia di età, ho deciso di provarla!
Le opzioni sono tantissime, quelle che ho provato io sono: kinedu e baby sparks. Alla fine ho deciso di sottoscrivere un abbonamento annuale (per circa 25€) per la app Baby Sparks. La trovo di semplice utilizzo e chiara e, soprattutto, le attività proposte sono semplici da realizzare e sempre molto stimolanti per la mia bambina.
Le attività ed i giochi proposti si prefiggono di sviluppare alcuni Milestone collegati alla sfera motoria, a quella relazionale e sociale e a quella linguistica. I giochi sono abbastanza sfidanti ma ne troppo semplici e scontati ne troppo complicati e infattibili. Insomma per me è APPROVATA

Gli oggetti che avrei voluto provare sono tantissimi, ma fortunatamente sono riuscita a trattenermi ed ho acquistato solo quelli che, in base alle mie esigenze, sembravano potessero essere “utili”.

Teething egg
Tutti mi hanno parlato della dentizione come di un momento terribile per il bambino e per i genitori. Traumatizzata dai racconti sentiti, e non avendo la mia bambina una particolare predilezione per il ciuccio, ho pensato che questo dispositivo per la dentizione potesse essere una buona alternativa al classico massaggia gengive.
Di cosa si tratta: essenzialmente è un massaggiatore gengivale dalla forma di uovo ricoperto di un materiale (credo silicone) adatto ad essere masticato e contenente un delicato sonaglio all’interno.
Ci sono 2 versioni a seconda che siano destinati agli incisivi (forma di ovetto) o ai molari (è sempre un ovetto ma con 4 tentacoli per raggiungere e massaggiare le gengive che accoglieranno i molari.
PRO:
– accattivante e carino, fatto in materiale assolutamente sicuro, lavabile in lavastoviglie e sterilizzabile a vapore;
– si mantiene fresco piuttosto a lungo se messo in frigo o congelatore.
CONTRO:
– forse un pochino sovradimensionato per i più piccolini. Mia figlia ha iniziato a mettere i dentini a 4 mesi e mezzo e in effetti l’ovetto era difficile da mordicchiare per lei.
Consiglio di acquistare insieme all’ovetto anche la custodia e il sostegno da attaccare sotto il teething egg (sembrerà una maracas) che lo renderà più afferrabile da parte del bambino (una catenella è già inclusa).

Mi piace l’idea e il prodotto, mia figlia non ne va pazza. Lo usa se glielo propongo ma non lo cerca come invece cerca altri giocattoli specifici per la dentizione più “classici”. APPROVATO in generale ma forse non lo ricomprerei.

Tagliare le unghiette alla mia bambina è davvero una missione suicida. Nonostante la massima cura che impiego nel farlo, spesso trovo graffi sulla faccia della mia piccina causati da quel piccolo pezzettino di unghia che mi è sfuggito durante la manicure!
Per questo motivo quando, cercando online delle soluzioni a questo problema, ho visto i due articoli sotto, ho capito che valeva davvero la pena provarli e ho deciso di acquistarli.

Thumble wareble nail file: è un set composto da “limette da pollice” e forbicine. Il funzionamento è davvero semplicissimo e devo ammettere che grazie a questo accessorio, riesco a limare le unghie alla bambina con una sola mano mentre allatto.
Il kit contiene 20 limette (10 più morbide e 10 più dure) da separare ed applicare sopra il supporto che si usa con il pollice (da qui il nome Tumb = pollice).
PRO:
– l’idea è sicuramente buona perché permette di eseguire un’azione fastidiosa per il bambino, senza troppa costrizione e, soprattutto, con una sola mano;
– buona soluzione per rifinire gli spigoli o gli angoletti che si generano dopo il taglio con le forbicine, e anche per rifilare le unghie non troppo lunghe.
CONTRO:
– l’accessorio che si inserisce sulla punta del pollice non è regolabile quindi se si hanno le dita sottili risulta un po’ grande;
– le limette tendono a scollarsi ai bordi;
– ci vuole un po’ di pazienza perché ci vogliono un bel po’ di passate per limare efficacemente.
Direi che nella mia personale esperienza i pro superano i contro, quindi sono sostanzialmente soddisfatta del mio acquisto! APPROVATO

Fresa per unghie neonato
Quando l’ho visto ed ho intravisto la possibilità di risolvere il problema del taglio e la rifilatura delle unghie in brevissimo tempo con un unico attrezzo, non ho potuto resistere!
Il Kit contiene una fresa con lucetta sulla sommità e 2 velocità per ogni senso di rotazione e 5 + 5 punte circolari divise per durezza (2 indicate per bambini fino a 3 mesi, 4 un po’ più dure per bambini da 4 a 12 mesi e 4 per bimbi dai 12 mesi in su).
PRO:
– Sicuramente consente di limare e rifilare le unghie della mia bimba velocemente e senza sforzo;
– è poco rumorosa, quindi si può usare anche durante il sonno del bambino senza svegliarlo;
– con questo attrezzo riesco ad arrivare molto bene agli angoli delle unghie;
– è molto delicata e in caso di eccessiva pressione si blocca da sola.
CONTRO:
– la punta rotonda piatta rende praticamente inutile la lucetta in quanto la copre quasi completamente;
– fin troppo delicata, basta una pressione minima per bloccare la rotazione.
Direi che tutto sommato non è niente male. Anche in questo caso: APPROVATO.

Ok… ammetto che uso le punte più dure su di me e che sto pensando di dedicare una punta per la rimozione del semipermanente…

Infine, tra le varie cose suggerite online e nei vari social, forse il miglior acquisto che ho fatto sono i sonaglini per manine e piedini, almeno stando al livello di apprezzamento di mia figlia, che è pressoché impazzita per loro!
Acquistati per poco più di 15 € su Amazon sono super carini e possono essere usati sia nei primi mesi in cui il bambino inizia a guardarsi le manine, che nei mesi successivi, nei quali inizia a scoprire il suo corpo e soprattutto i suoi piedini. Io li applico sul maniglione dell’ovetto durante i viaggi in macchina e lei si diverte sempre a toccarli e farli suonare. SUPER APPROVATO

Ecco qua gli acquisti online che ho fatto presa in quanto caduta nella rete delle pubblicità.
Devo dire che sono stata molto fortunata e tutto sommato non mi pento di nessuno degli acquisti fatti. E voi? Anche voi vi fate convincere dalle pubblicità sui social? Avete acquistato qualcosa online di cui siete entusiaste o di cui vi siete pentite?

Fatemi sapere la vostra esperienza! E datemi i vostri consigli su cosa provare e cosa no!
Per tante chiacchiere, qualche recensione e qualche consiglio

Stay Tuned!

Tricks in questo post:
1. Acquisti online per il bambino ecco i miei.

Se ti è piaciuto questo post, forse potrebbe interessarti la sezione dedicata ai bambini e alle mamme o e quella dedicata alle mie recensioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *