Crema pasticcera al profumo di vaniglia

Ciao a tutti!

Nel post di oggi vorrei parlarvi di una ricetta molto conosciuta e un grande classico della pasticceria. Oggi vi mostro come preparo uno dei miei cavalli di battaglia: la Crema Pasticcera.

Ho imparato a preparare questa crema per “amore”, in quanto mio marito ne va letteralmente pazzo, e devo ammettere che all’inizio pensavo che la preparazione fosse molto complessa.

Ho provato tante ricette, ma quella che propongo oggi è la mia preferita ed una delle piú apprezzate da mio marito, che è un vero intenditore!

La preparazione è davvero semplice solo un pochino macchinosa magari, ma ne vale davvero la pena.

Ma vediamo come preparo la mia crema pasticcera al profumo di vaniglia

Ingredienti per 500 gr di crema pasticcera:ingredients-1

Tempo di preparazione 15 minuti – Tempo di cottura 30 minuti  + almeno 4 ore per raffreddare

  • 3 uova;
  • 200 ml di latte fresco intero;
  • 50 ml di panna liquida fresca (sostituibile con ulteriori 50 ml di latte);
  • Aroma di vaniglia (o bacca) sostituibile con la scorsa di mezzo limone;
  • 70 gr di zucchero semolato;
  • 25 gr di amido di mais.

Strumenti Utili:ingredients-2

  • Pentolino;
  • Pellicola trasparente;
  • Terrine;

Procedimento:

Versare il latte e la panna all’interno del pentolino ed aggiungervi la vaniglia, l’aroma o la bacca precedentemente incisa. Qualora si desideri realizzare la crema pasticcera al delicato profumo di limone, sostituire la vaniglia con la scorza di limone. Mettere il pentolino sul fuoco basso e quando il composto starà per raggiungere il punti di ebollizione spegnere il fuoco e lasciare intiepidire. Trascorsi  5 minuti rimuovere dal latte e panna caldi la bacca di vaniglia (o la eventuale scorsa di limone).

Separare gli albumi dai tuorli e riporre questi ultimi in una terrina con lo zucchero. Sbattere tutto con la frusta fin quando il composto non risulterà chiaro e spumoso. A questo punto aggiungere l’amido di mais e mescolare. Unire il composto della terrina al latte ed alla panna calda. Rimettere il pentolino sul fuoco basso e mescolando quasi continuamente fin quando la crema non sarà sufficientemente densa.

A questo punto il trucchetto, o meglio uno dei passaggi fondamentali per la buona riuscita della crema: riporre la crema in una terrina e coprirla con della pellicola trasparente facendo aderire la pellicola alla crema stessa. In pratica si cerca di eliminare l’aria in modo da evitare che durante il processo di raffreddamento si crei una pellicola solida sulla crema.

Lasciare raffreddare prima a temperatura ambiente e poi trasferire la crema in frigo.

Servire fredda.

Questo il mio risultato!

La crema pasticcera si conserva in frigo coperta da pellicola per circa 2/3 giorni e può anche essere congelata e conservata per un mese circa.

Questa la mia ricetta, o meglio la ricetta classica della crema pasticcera. È anche la mia preferita sia per semplicità di realizzazione che per il gusto del risultato.

Questa squisita crema è ottima sia da sola, come vero dolce al cucchiaio, che come crema per farcire dolci (a me piace tantissimo per farcire il pan di spagna). Da sola si presenta in modo perfetto anche solo mesa in una tazza o un bicchierino e guarnita con un biscotto, una cialda o un ricciolo di cioccolato.

Quando ho tempo mi piace realizzare dei piccoli cestini in cioccolato da riempire con un po’ di crema pasticcera. chocolate-baskets-filled-with-creme-patissiereInsomma da gustare in un sol boccone!

Come avrete visto non è affatto difficile preparare la crema pasticcera ed è decisamente un elemento della pasticceria davvero versatile! Basta usare qualche piccolo accorgimento durante la preparazione e lasciare spazio alla fantasia per la presentazione e l’utilizzo della crema ed il gioco è fatto!

Spero che questo post sia utile a tutti coloro che sono alla ricerca di una ricetta facile della crema pasticcera!

Fatemi sapere se avete qualche suggerimento di preparazione o una vostra ricetta per la crema e anche se avete qualche bella idea per la presentazione e guarnizione!

Per altre golosissime ricette

Stay Tuned!

Tricks in questo post:
1. La mia ricetta della crema pasticcera al profumo di vaniglia;
2. Variazione: crema pasticcera al profumo di limone;
3. Idee di presentazione ed utilizzo della crema pasticcera

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *