I miei Menú per San Valentino

Ciao a tutti!

Nel post precedente (Ricetta per un perfetto San Valentino…) ho condiviso con voi qualche idea per essere impeccabili per San Valentino. Oggi, inaugurando una delle nuove sezioni del blog dedicata alle ricette ed alla cucina, ho deciso di condividere qualche consiglio per organizzare una perfetta serata casalinga. Di seguito due alternative di menú completi, e le relative ricette per relizzarli. Ciascuna ricetta proposta é stata personalmente “testata” in diverse occasioni ed alcune le ho sfoderate proprio lo scorso San Valentino… La “cavia” mi ha sposata lo stesso anno, quindi direi che hanno funzionato!

Buon appetito

Quanto proposto non sono mie invenzioni (purtroppo), sono il frutto di un mix di ricerche e test “sul campo” per arrivare alla “ricetta definitiva”, modificando questo o quel passaggio o ingrediente. Inoltre ho deciso di presentare un menu completo, perché ritengo possa essere utile a coloro che non sanno o non hanno tempo e voglia, di spulciare varie ricette per trovare accostamenti adatti ed una sorta di tema principale per la cena.  In ultimo, ma non meno importante, il fil rouge di ogni menu è studiato in modo tale da efficentare al massimo la fase di spesa evitando l’acquisto di decine di ingredienti diversi, che rischiano di rimanere inutilizzati o, peggio ancora, rischiano di andare sprecati.

Ma vediamo le mie proposte!

Menu di pesce

Se volete fare bella figura con un menu a base di Tonno, Salmone e Gamberi senza spendere una fortuna e facendo un ottima figura, questo menú fa davvero al caso vostro. Semplice, veloce, razionale e d’effetto…. e non ultimo, i gamberoni hanno proprietá afrodisiache!

Antipasti: Le 2 Mousse

La similitudine nella preparazione e negli ingredienti, permette di minimizzare ed ottimizzare la lista della spesa, ed allo stesso tempo di offrire due ottime variazioni di mousse senza sprecare nulla!

1. Mousse di Salmone con Pane ai Cereali

Tempo di preparazione 15/20 minuti

Ingredienti per 2 persone:

  • 50 gr di salmone affumicato;
  • 125 gr di ricotta;
  • 50 gr di panna liquida fresca;Mousse di Salmone
  • Qualche fogliolina di aneto;
  • Sale e pepe q.b.;
  • Pane nero ai cereali (o pan carré).

Strumenti necessari:

  • Mixer;
  • Fruste elettriche per montare la panna;
  • Terrina e spatole;
  • Coppapasta (opzionale per tagliare il pane in romantici cuoricini);
  • Sac á poche (opzionale);

Procedimento:

Con il mix tritare la ricotta ed il salmone affumicato, unire l’aneto tagliato e tritato con il coltello, aggiustare di sale e pepe. Con l’aiuto di una frusta elettrica, montare la panna  ed incorporare al mix ricotta e salmone con  una spatola cercando di non smontare la panna. Con il coppapasta ritagliare le fette di pane nero ed abbrustolirle in forno o in padella. Con la sac á poche, meglio se con una bocchetta stellata, depositare dei riccioli di mousse sui crostini e decorare con qualche rametto di aneto o una sottile fettina di salmone arrotolata.

2. Cestini Croccanti con Mousse di Tonno

Tempo di preparazione 20 minuti – tempo di cottura 10/12 minuti + 30 minuti per raffreddare

Ingredienti per 2 persone:

  • Pasta fillo (confezionata);
  • 100 gr di tonno all’olio di oliva sgocciolato;
  • 100 gr di panna fresca da montare;Cestini crema di Tonno
  • 100 gr di ricotta (o burro);
  • 1 Tuorlo d’uovo;
  • Sale e pepe q.b.

Strumenti necessari:

  • Pirottini in alluminio
  • Teglia da forno
  • Mixer
  • Frusta elettrica (opzionale)
  • Terrina e spatola

Preparazione:

Oliare l’interno dei pirottini, srotolare la pasta fillo e tagliare dei quadrati, introdurre la pasta nei pirottini e ritagliare la parte in eccesso. Preriscaldare il forno a 200 gradi, rimepire i pirottini con fagioli secchi, ed informare su una teglia per 10 -15 minuti o fin quando i bordi dei cestini saranno ben dorati. Estrarre i pirottini, far raffreddare per 20/30 minuti e togliere i fagioli. Versare nel mixer il tonno, la ricotta e il tuorlo d’uovo, mixare il tutto e aggiustare di sale e pepe. Con la frusta elettrica, montare la panna e aggiungerla delicatamente al composto di tonno mescolando con una spatola.  Far riposare il composto in frigo per circa mezz’ora. Riempire i cestini di pasta fillo con la crema di tonno ed abbellire con una fogliolina di timo o di menta.

In alternativa al pane ed alla pasta fillo, le due mousse possono essere servite in foglie di radicchio rosso e bianco.

Primo Piatto: Vellutata romantica di Gamberi

Probabilmente è il piatto piú elaborato tra tutti quelli proposti in questo menú, sicuramente quello a cui va dedicato piú tempo.

Tempo di preparazione 45 minuti tempo di cottura circa 1 ora e 15 minuti.

Ingredienti per 2 persone:

  • 250 gr di gamberetti sgusciati lessati;
  • 6  gamberoni;
  • 90 gr di burro;
  • 25 gr di farina;
  • 3 tuorli d’uovo;Vellutata
  • Carota e sedano per soffritto;
  • 1 ciuffetto di prezzemolo;
  •  750 ml circa di brodo di pesce;
  • 100 ml di panna fresca;

Strumenti necessari:

  • Casseruole;
  • Mixer.

Preparazione:

In una casseruola far stufare il soffritto di carote e sedano, con 20 gr di burro. Unire i gamberoni e la metá dei gamberetti (125 gr). Una volta cotti tenere da parte i gamberoni e mettere nel mixer il resto del composto. In un’altra casseruola sciogliere 20 gr di burro ed unire la farina, mescolando per eliminare i grumi, aggiungere mezzo litro di brodo di pesce poco alla volta e portare ad ebollizione. Aggiustare di pepe, aggiungere il prezzemolo e lasciar bollire per circa 15 minuti mescolando spesso. Unire alla salsa di brodo e farina i gamberetti cotti mixati e diluire con il restante brodo. In una terrina unire i tuorli con la panna e aggiungere il tutto al composto nella casseruola, riportare il tutto a ebollizione girando continuamente e togliere dal fuoco. Realizzare una noce di burro  ai gamberetti prendendo 50 grammi dei rimanenti gamberetti ed il rimanente burro (50 gr) passando il tutto al mixer. Tagliare i restanti gamberetti lessi grossolanamente ed aggiungerli insieme alla crema di burro alla vellutata.

Posizionare i gamberoni messi da parte a guarnizione e completamento della zuppa, insieme a qualche crostino di pane e una spruzzata di peperoncino.

Secondo Piatto: Gamberoni in Camicia

Il sapore di questo piatto é forse inusuale ma garantisco sul gusto! Ogni volta che propongo questa portata tutti i miei osptiti rimangono estasiati!  La particolaritá? Unisce il sapore delicato dei gamberoni a quello piú deciso del lardo di colonnata. Il punto di forza: sono semplicissimi e velocisimi da preparare!

Tempo di preparazione 20 minuti – Tempo di cottura 5/10 minuti

Ingredienti per 2 persone:

  • 10 gamberoni possibilmente freschi;Gamberoni
  • 10 fette sottili di lardo di colonnata (se siete toscani, consiglio il lardo di cinta senese);
  • Prezzemolo per guarnire;
  • Sale e pepe q.b.

Strumenti necessari:

  • Una griglia (barbecue o griglia elettrica) o in alternativa una piastra in ghisa o una bistecchiera;
  • Stuzzicadenti.

Preparazione:

Sgusciare i gamberoni lasciando la testa e la parte finale della coda (solo per un fattore estetico), eliminare il “filo nero” sulla schiena del gamberetto, aggiustare di sale e pepe ed arrotolare su corpo del gambero la fetta di lardo, fissandola con un o stecchino. Se necessario aggiungere una spolverata di pepe e prezzemolo. Mettere il gamberone “vestito” sulla griglia o sulla piastra e cuocere per qualche minuto, fin quando  il lardo sará quasi trasparente ed il gambero cotto. Servire ancora caldi. Il mio consiglio é quello di prepararli in anticipo ma di cuocerli all’ultimo minuto, in modo da servendoli caldissimi.

Contorno: Insalata di Arance

Accanto a sapori cosí delicati, questo mi é sembrato il contorno piú adeguato.

Tempo di preparazione 10 minuti

Ingredienti:

  • 2 Arance non troppo mature;
  • Qualche ciuffetto di valeriana;
  • Olio extravergine di oliva;
  • Sale e pepe q.b.

Strumenti necessari:

  • Insalatiera da portata;
  • Coltello.

Preparazione:

Sbucciare con un coltello le arance e farle a cubetti non troppo piccoli, aggiungere qualche ciuffetto di valeriana, condire con sale pepe ed olio.

Menú di Carne 

Rispetto al menu di pesce, la preparazione di questo menú richiede po’ tempo, le ricette sono molto semplici, ma per la loro preparazione é necessario un po’ di tempo. Per questo motivo gli antipasti proposti sono semplici e piuttosto classici…

Antipasti: Tagliere Classico 

Un classico tagliere di formaggi ed assaggi di miele, marmellate e mostarde é la soluzione piú veloce, visto che rihiede solo di tagliare i formaggi e disporre le marmellate, ma allo stesso tempo é anche la soluzione meno economica. Una alternativa potrebbe essere un vassoio di  voulevant alla crema di stracchino e salsiccia accompagnati e crostini con crema di noci e pesto e pistacchi su pane bianco, nero, ai cereali o su focaccia.

Primo PIatto:Tagliatelle al Cacao

Essendo una cena di San Valentino, anche per questo menú é previsto un ingrediente “afrodisiaco”: il cacao.

Tempo di preparazione 30 minuti – Tempo di cottura 10 minuti

Ingredienti per 2 persone:

  • 90 gr di farina;
  • 15 gr di cacao in polvere;
  • 1 uovo;
  • 100 gr di brie;
  • 30 ml di latte;Tagliatelle al cacao
  • 30 gr di burro;
  • Sale q.b.;
  • Farina per stendere.

Strumenti necessari

  • Spianatoia o piano di lavoro in spazioso;
  • Pentola per cuocere la pasta;
  • Macchina per la pasta (o in alternativa mattarello e tanta pazienza);
  • Canovaccio;
  • Padella.

Preparazione:

Unire la farina setacciata ed il cacao, e disporrli a fontana sulla spianatoia, aggiungere l’uovo e  con una forchetta iniziare a sbattere l’uovo incorporando la farina a poco a poco. Lavorare il composto a mano fin quando non risulterá liscio e morbido, dopodiché avvolgere il panetto in un canovaccio e lasciare riposare 30 minuti. Con la macchina della pasta realizzare delle strisce di sfoglia (larghe circa 10 cm) dello spessore di 1 mm ed adagiarle sul piano di lavoro infarinato. Arrotolare le strisce di sfoglia sulla parte corta ottenendo dei cilindri,  ritagliare da essi delle fette larghe circa 1,5 cm. Srotolare le fette cuocerle in abbondante acqua salata. Nel frattempo, in una padella sciogliere parzialmente il brie con il latte ed il burro. Scolare le tagliatelle al dente, trasferirle nella padella e ultimare la cottura nella padella.

Secondo PIatto: Filetto alle Noci

Tempo di preparazione 15 minuti – Tempo di cottura 5 minuti

La carne si sa, va servita calda, quindi consiglio di di prepararla in anticipo e cuocerla sul momento.

Ingredienti per 2 persone:

  • 400 gr di vitello (filetto);
  • 20 gr di pangrattato;
  • 30 noci sgusciate;Filetto
  • 1 spicchio d’aglio;
  • 50 ml di vino rosso;
  • Olio extravergine di oliva;
  • Sale e pepe q.b.

Strumenti necessari:

  • Padella antiaderente;
  • Mixer (opzionale).

Preparazione:

Sgusciare le noci e sminuzzarle non troppo finemente (con un mixer o pestandole), unirle al pangrattato. Impanare i filetti nel composto di pangrattato e noci.  In una padella, scaldare l’olio con uno spicchio d’aglio. Quando sará dorato, rimuovere l’aglio e mettere i filetti a rosolare. Sfumare con il vino rosso. Cuocere secondo il livello di cottura desiderato, salare e servire caldo.

Contorno: Nuvole di patate

Ritengo che le patate siano l’accostamento migliore con la carne, ecco un modo originale e gustoso di presentarle.

Tempo di preparazione 20 minuti – tempo di cottura circa 1 ora

Ingredienti per 10 nuvolette:

  • 300 gr di patate;
  • 10 gr di burro;
  • 25 ml di latte;
  • Un cucchiaio da te di vino bianco;Nuvole di patate
  • Una bustina di zafferano;
  • 1 cucchiaino di lievito per torte salate;
  • 1 tuorlo;
  • 2 albumi;
  • Sale e pepe q.b.

Per servire:

  • Semi di sesamo;
  • Semi di papavero;
  • Curry.

Strumenti necessari:

  • Pentola per lessare le patate
  • Schiacciapatate;
  • Frusta elettrica;
  • Terrine e spatola;
  • Teglia da forno.

Preparazione:

Lessare le patate, eliminare la buccia e passarle nello schiacciapatate. Aggiungere alla purea il latte ed il burro e mescolare. Sciogliere lo zafferano nel vino ed aggiungerlo insieme ai tuorli ed al lievito alla purea, aggiustare di sale e pepe. Montare gli albumi a neve ferma ed incorporare delicatamente alla purea di patate con una spatola. Preriscaldare il forno a 200 gradi. Imburrare una teglia e posizionare delle palline di composto di patate distanziandole. Guarnire la sommitá della patate con i semi di sesamo, il curri ed i semi di papavero ed informare per 20 minuti. Servire tiepide.

Queste sono le mie due proposte di menú adatte alla cena di Valentino, piatti semplici e gustosi ma che non richiedono di essere cuochi provetti!

Un ultimo consiglio che mi sento di darvi è quello di non esagerare con le portate!  A meno che la vostra idea di serata romantica non sia quella di mangiare tantissimo e passare la serata sul divano con la pancia troppo piena!

Per quanto riguarda i dolci, la soluzione piú romantica ed indicata per entrambi i menú é quella di preparare una fonduta di cioccolato, degli spiedini e della frutta a pezzettoni… Basterá inzuppare la frutta nel cioccolato ed il dessert sará pronto!

Fondue

Tuttavia se siete curiosi di conoscere altre ricette di dolci e non solo, tenete d’occhio la nuova sezione Ricette!

Stay tuned!

Tricks in questo post:
1. Menu di pesce per la serata di San Valentino 
2. Menu di carne per la serata di San Valentino
3. Ricette passo passo
4. Un esempio di dessert romantico e veloce!

Preciso che nonostante abbia realizzato tutte le ricette proposte, quando le ho realizzate non pensavo che di li a poco avrei aperto un blog, pertanto non ho fatto nessuna foto alle mie “creazioni”. Per quanto primo post ho preso qualche foto dal web di piatti simili. Per le altre ricette che proporró nella sezione, mi impegneró a fotografare i miei piatti ed a proporveli!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *