New York Cheesecake! Versione Fredda

Salve a tutti!

Come ogni domenica anche oggi sono a proporvi una ricetta. Oggi, un po’ perché richiesto, un po’ perché rappresenta uno dei miei cavalli di battaglia, un po’ perché avevo davvero voglia di mangiarne un bel po’ vi propongo la mia ricetta della New York Cheesecake!

Per realizzare questa torta semplicemente squisita  ci sono davvero tantissime ricette. Innanzitutto possiamo distinguere tra le ricette che prevedono l’uso del forno (che se non erro é la ricetta tradizionale) e quelle “fredde” (sicuramente piú veloce e forse piú leggera).

Questa volta ho optato per la versione fredda. Anche per questa variante ci sono tantissime ricette diverse… Io, come di solito faccio, ho provato nel tempo le varie ricette e preso da ognuna i passaggi o ingredienti che preferivo fino a perfezionare una mia versione di cheesecake fredda che riceve sempre tantissimi complimenti!

Ma vediamo come ho preparato la mia New York Cheesecake fredda!

La mia ricetta collaudata per una perfetta New York Cheesecake

Come giá detto questa ricetta é frutto di vari esperimenti e prove, la definirei un mix di varie ricette… Ma a mio avviso ed anche secondo l’opinione delle varie “cavie” che hanno testato di volta in volta le ricette, questa é la “ricetta definitiva”. Io ho realizzato una Mini Cheesecake (come risulta evidente dalle foto) ma gli ingredienti sotto sono per una “full size”.

Tempo di preparazione 20 minuti – Tempo di riposo in frigo 30 minuti per la base + almeno 4/5 ore per la torta completa

Ingredienti per una cheesecake per 8 persone

Per la base:Ingredienti Base Cheesecake

  • 200 gr di biscotti Digestive ( o altri biscotti secchi);
  • 110 gr di burro.

Per la crema:

  • 600 gr di formaggio spalmabile (io ho usato il Philadelphia classico);
  • 130 gr di zucchero (io uso lo zucchero normale ma alcune ricette prevedono lo zucchero a velo);Ingredienti Crema Cheesecake
  • 10 gr di gelatina alimentare o colla di pesce (in polvere o in fogli)
  • 200 ml di panna fresca liquida.

Per la farcitura:

  • 250 gr di fragole fresche;
  • 50 gr di panna fresca liquida;Ingredienti Top Cheesecake
  • 5 gr di gelatina alimentare o colla di pesce;
  • 10 gr di zucchero;
  • fragole per guarnire

Strumenti utili:

  • Mixer;
  • Tortiera (possibilmente apribile);Utensili
  • pentolino per fondere il burro;
  • frusta elettrica e manual;
  • Spatole;
  • terrine.

Preparazione:

Ho iniziato mettendo il burro a sciogliere in un pentolino, una volta fuso lo lascio da parte per farlo intiepidire. Nel frattempo ho sminuzzato finemente i biscotti nel mixer. Ho messo i biscotti sminuzzati in una ciotola ed ho aggiunto a poco a poco il burro fuso amalgamando bene il tutto con una spatola. Ho imburrato la tortiera ho versato il composto di biscotti e burro sul fondo compattando bene il tutto con láiuto di una spatola o di un cucchiaio. Hi messo la mia base in frigorifero per almeno 30 minuti.

Nel frattempo ho preparato la crema. In una terrina dai bordi alti ho messo il formaggio spalmabile , lo zucchero e qualche goccia di aroma di vaniglia (opzionale ma io adoro la vaniglia e la aggiungo praticamente ovunque). Ho mescolato il tutto on le fruste elettriche fin quando tutto il composto é risultato perfettamente amalgamato e uniforme. In un pentolino ho messo a scaldare la panna ed ho aggiunto la gelatina alimentare in polvere mescolando bene per farla sciogliere completamente. Se si usa la colla di pesce in fogli, i fogli vanno ammorbititi in acqua fredda per almeno 10 minuti, trascorsi i quali vanno strizzati bene ed aggiunti alla panna calda mescolando bene fino a completo scioglimento.Una volta raffreddata leggermente ho messo la panna nel;a ciotola con il formaggio ed ho mescolato nuovamente con le fruste elettriche fin quando il tutto non é diventato compatto e omogeneo. Ho tolto la mia base dal frigo ed vi ho versato sopra la crema livellando bene la superficie. Ho posto la cheescake in frigorifero.

La mia idea é stata quella di decorare la torta con un top di gelatina di frutta fresca. Una volta che la cheese cake si é addensata (quindi dopo che sono trascorse almeno 2 o 3 ore) ho iniziato a preparare la mia gelatina.  Una volta lavate e pulite ho messo le fragole nel brick del minipimer le ho “frullate” con il frullatore ad immersione, dopodiché ho aggiunto lo zucchero e la panna e la gelatina in polvere ed ho messo il tutto a scaldare in un pentolino fin quando la gelatina non si é completamente sciolta (se si usano i fogli é necessario seguire anche in questo caso il procedimento sopra descritto). Ho lasciato raffreddare il tutto e poi ho versato la mia gelatina sulla cheesecake e rimesso il tutto in frigo per almeno un’altra ora (o meglio per l’intera notte).

La cheesecake si conserva in frigo per 3/4 giorni. Puó anche essere congelata e lasciata poi scongelare in frigo diverse ore prima dalla consumazione.

Ecco qui il mio risultato!

Il bello della cheesecake é che possibile la sera prima, lasciarla in frigo la notte ed il giorno dopo é perfetta! É un dolce al cucchiaio delicato ed é adatta come fine pasto praticamente sempre. Un altro punto a suo favore é la semplicitá di preparazione e la possibilitá di avere torte sempre diverse semplicemente cambiando il top. La farcitura infatti lascia grandissimo spazio alla fantasia. Le mie farciture preferite sono con frutta a pezzi, con gelatina di frutta fresca (come nella ricetta), cioccolato, ma basta anche della semplice marmellata o qualche ciuffetto di panna spray.

Ecco alcune delle mie cheesecake preparate nel tempo:

Spero di aver dato qualche suggerimento su come risolvere il problema dolce con una specialitá americana!

Non perdetevi altri post e ricette

Stay Tuned!

Tricks in questo post:
1. Distinzione tra New York Cheesecake calda e fredda;
2. La mia personale ricetta di New York Cheesecake Fredda;
3. Idea per il top: gelatina di frutta fresca;
4. Suggerimento possibili variazioni
5. Qualcuna delle mie cheesecake nel tempo;
6. Come conservare la New York Cheesecake.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *