Contorno sfizioso: Patate Sabbiate

Ciao a tutti!

Come promesso, la ricetta di questa domenica non sará un dolce ma bensí un contorno… Le patate sono il contorno che tutti amano, al forno, fritte bollite… accordano i gusti di tutti, e si prestano perfettamente ad accompagnare ogni pietanza… Oggi vi presenteró una loro versione un po’ meno comune ma dal successo garantito!

Questo contorno é perfetto quando non abbiamo tempo sufficiente per fare delle ottime patate al forno, ma vogliamo comunque proporre un “side dish” che piaccia davvero a tutti.

Oltre a soddisfare le esigenze di tempo e semplicitá, le patate sabbiate sono un ottimo modo per utilizzare il pane raffermo e sono quindi, anche un contorno decisamente economico. Tutto quello che serve sono delle patate, del pane raffermo e qualche spezia!

Ma vediamo nel come prepararle!

Patate sabbiate

Questa ricetta é una sorta i via di mezzo tra le classiche patate al forno e le patate bollite… la Patate Sabbiate 4preparazione di queste patate é davvero semplice e veloce e per questo sono perfette per essere il contorno dell’ultimo momento! Inoltre, a mio avviso, proprio grazie alla loro consistenza si accostano perfettamente sia a piatti piú saporiti come una grigliata di carne, ma anche a pietanze piú leggere, come il pesce, proprio perché non sono né patate arrosto né semplici patate bollite…

Ingredienti per Patate Sabbiate per 4 persone:

  • 1 Kg di patate;
  • 100 gr di pane raffermo (o pangrattato);
  • 50 gr di parmigiano (opzionale ma consigliato);
  • Olio EVO q.b.;
  • Sale q.b.;
  • Pepe q.b.;
  • Spezie a piacimento in accordo con il secondo a cui le patate saranno accostate (io uso origano, salvia, rosmarino con la carne e timo con il pesce).

Strumenti necessari

  • Pentola capiente;
  • Terrina;
  • Teglia da forno;
  • Carta forno;
  • Mixer per tritare il pane e/o le spezie.

Preparazione:

Per prima cosa é necessario mettere a bollire l’acqua in una pentola capiente. Per abitudine io preferisco bollire le Patate Sabbiate Preparazione 1patate intere e con la buccia, in questo caso mi premuro di scegliere delle patate che abbiano piú o meno la stessa grandezza in modo da avere lo stesso tempo di cottura ed evitare che alcune siano troppo morbide ed altre praticamente crude. In alternativa, é possibile sbucciare le patate e farle a cubetti non troppo piccoli e metterle a bollire in questo modo. Quando l’acqua raggiunge il punto di ebollizione, immergere le patate e lasciar cuocere per 10/15 minuti (in base alla grandezza delle patate) se si cuociono intere, mentre se si usano patate molto piccole o cubetti basteranno 5/7 minuti. Nel frattempo con il mixer sminuzzare il pane raffermo. Il mio consiglio é quello sminuzzarlo abbastanza grossolanaemente, e non fare una polvere troppo fine, in questo modo la sabbiatura sará piú bella da vedere e si formerá una sorta di piccola crosticina che assorbirá molto sapore. Successivamente, sempre con il mixer, sminuzzare le spezie prescelte. Una volta che le patate avranno raggiunto la consistenza desiderata Patate Sabbiate preparazione 2(non troppo dure ma devono rimanere ben compatte) toglierle dalla pentola, eliminare la buccia e fare a cubetti non troppo piccoli. In una terrina mettere le patate cotte, il pane sminuzzato, le spezie ed il parmigiano. Aggiustare di sale e pepe ed aggiungere un filo d’olio per amalgamare meglio. Mescolare bene con una spatola per far incorporare tutte le polveri alle patate.

La preparazione é conclusa, l’ultima cosa da fare é mettere tutto in una teglia coperta da carta forno, aggiungere un filo d’olio e infornare a 200 gradi per 10/15 minuti, o almeno fin quando la panatura delle patate risulta ben dorata ed abbia formato delle piccole crosticine sulle nostre patate.

Ci sono molte varianti di questa ricetta, in alcune le patate sono fritte o comunque cotte in padella, in altre le patate sono cotte solo al forno…. personalmente trovo che bollire leggermente le patate prima di condirle con il pane e le spezie e metterle in forno, abbia un duplice vantaggio: In primis riduce il tempo di cottura in forno drasticamente e con esso il rischio di avere alcune patate troppo cotte ed altre praticamente crude; in secondo luogo, la patata bollita raccoglie meglio il condimento e lo trattiene decisamente meglio della patata cruda aumentandone il gusto finale.

Infine, se volete rendere le vostre sabbiate ancora piú gustose, basterá aggiungere dei piccolissimi pezzetti di bacon all’impasto, cosí da fare contenti anche i piú golosi.

Personalmente trovo questo modo di cucinare le patate davvero perfetto, risolve il problema del contorno quando abbiamo poco tempo e soprattutto evita i problemi connessi alla cottura della tipica patata al forno. Insomma… é il mio contorno salvagente e passepartout! Adoro le patate arrosto…ogni volta che le preparo per i miei ospiti, il rischio di non soddisfare tutti i commensali é molto alto: chi le adora ben cotte (io sono una amante delle patate bruciacchiate ad esempio), chi poco cotte, chi preferisce che siano piú asciutte e chi invece gradisce un po’ di olio in piú… insomma é sempre complicato accontentare tutti quindi ben vengano soluzioni semplici come questa che tolgono da ogni imbarazzo!

Che ne pensate di questo metodo per cucinare le patate? Fatemi sapere nei commenti! Ditemi se anche voi avete il vostro contorno adatto ad ogni occasione?

Domenica una nuova ricetta e altri post…

Stay Tuned!

Tricks in questo Post:
1. Contorno che piace a tutti: Patate Sabbiate!
2. Ricetta e variazioni per i piú golosi;
3. Contorni semplici e veloci per risparmiare tempo e denaro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *