Natale sta arrivando 2!

Ciao a Tutti!

Come promesso ecco la seconda parte delle attivitá da spuntare dalla To do List per un party Natalizio perfetto.

Recap…

Nel post precedente (Natale sta arrivando 1!) ho parlato principalmente dell’importanza del menu, della tavola e del suo addobbo. Oggi, vediamo come decorare sampientemente il resto della casa al fine di ottenere la giusta atmosfera, e realizzare una festa indimenticabile….

Ecco ancora la To Do list da cui partire:

  1. Fissare la data;
  2. Preparare e spedire gli inviti;todolist
  3. Organizzare il menú
  4. La tavola della cena;
  5. L’atmosfera giusta;
  6. La zona ad hoc per lo scambio dei regali;
  7. Organizza eventuali attivitá;
  8. Il pensiero per gli ospiti.

5. L’atmosfera

L’atmosfera natalizia é calda, avvolgente, allegra… Quindi per fare bella figura dobbiamo stimolare non solo gli occhi… ma avvolgere completamente i nostri amici, e tutti i loro sensi….

  • Vista: le luci devono essere calde e non troppo forti, ghirlande, fiocchi rossi e vischio devono essere posizionati in punti strategici e ben visibili. Il protagonista é l’albero e l’eventuale presepe, quindi tutte le zone della festa devono essere un continuum con l’albero ma non prevaricarlo, la casa diventerá il contorno all’albero ai cui piedi saranno disposti tutti i regali.
  • Udito: la musica di natale… Creiamo una playlist molto ampia che faccia da sottofondo a tutta la serata. Alterniamo pezzi classici a colonne sonoro di film natalizi. Michael Bublé, John Lennon, George Michael, Cascada, U2, Queen, Aretha Franklin, Enya persino gli Smashing Pumpkins, i Killers e Linkin Park … in tantissimi si sono cimentati in canzoni a tema natalizio, c’é solo l’imbarazzo della scelta! Se cercate qualcosa di davvero classico, consiglio Andrea Bocelli. Ho avuto il piacere di poterlo sentire dal vivo alla cerimonia dell’ accensione dell’albero di Natale del Rockefeller Center, lo scorso 2 dicembre, ed é stato semplicemente a brividi!
  • Olfatto: il Natale é il periodo dei dolcetti… allora perché non accendere delle candele profumate che ricordino i dolciYankee Candle appena sfornati, il pan di zenzero, i cupcake, la vaniglia… Ci sono tantissime case che producono candele profumate deliziose. A mio parere le migliori sono le celeberrime Yankee Candle, hanno delle profumazioni fantastiche e Vanilla cupcake fa venire voglia di prendere letteralmente a morzi la giara! Provare per credere! Non sono propriamente economiche, ma ne vale davvero la pena!
  • Tatto: potremmo mettere sui braccioli del divano e su alcune sedie delle coperte morbide in lana o pile, aumenteranno la sensazione di casa, calore e famiglia;
  • Gusto: beh qui sta alle capacitá dello chef!

Le decorazioni per l’albero e per la casa sono molto importanti, ma non necessariamente devono essere particolarmente costose. In famiglia, con i bambini o come attivitá per rilassarsi dopo una giornata di lavoro, possiamo creare delle decorazioni DIY (fai da te) bellissime e praticamente a costo zero! Palline, Angioletti, Omini di Marzapane e Personaggi o forme in pasta di sale, sono facilssimi da realizzare e super economici! Se il mondo delle decorazioni fai da te vi interessa, nei prossimi post vi mostreró alcune delle mie proposte a riguardo.

6. La zona per lo scambio dei regali

Ovviamente questo scambio dovrebbe essere effettuato ai piedi dell’albero di Natale. Per questo é importante dare al nostro albero, e a ció che lo circonda, la giusta importanza. Un albero bellissimo ma privo di regali (magari non ne abbiamo ancora ricevuti a sufficienza, alla data della festa) non fa decisamente una buona impressione! Per questo a volte potrebbe essere necessario ricorrere a dei “regali fittizi” ovvero, potremmo incartare delle scatole vuote per dare maggior ricchezza al nostro albero. Un bel caminetto acceso é davvero il top… Se non ne abbiamo uno, quest’anno é molto in voga costruirne uno con degli scatoloni (YouTube é pieno i video a riguardo). In alternativa, potremmo far passare delle immagini di un fuoco scoppiettante in un televisore abbastanza grande. Sembrerá strano ma esistono delle applicazioni che fanno esattamente questo!

7. Le attivitá e giochi per la serata

É bene pensare a delle attivitá e/o giochi da poter fare dopo la cena, in attesa del momento dello scambio dei regali ed eventualmente dopo. In questi casi vengono in soccorso i giochi di societá e le carte! Una bella partita a carte é quasi una tradizione natalizia, almeno dalle mie parti! Giochi come Tabú, Pictionary, Trivial Pursuit e  “Chi sono?” non possono mancare! Un idea sicuramente divertente? Il Karaoke! Su internet non é difficile trovare applicazioni e siti dedicati al Karaoke. E se qualche ospite ha bevuto un bicchiere di vino in piú, la risata é assicurata!

8. Un regalino per gli ospiti

Lasciare un piccolo regalino per ringraziare gli ospiti di aver partecipato alla nostra festa, é sicuramente molto elegante. Per non crearsi ultriore lavoro, la soluzione migliore é quella di invitare gli ospiti a prendere il proprio segnaposto. Come giá accennato, questo potrá essere un piccolo oggetto acquistato o fatto da noi, o anche un piccolo saccheto di biscotti casalinghi.

Dedicando qualche minuto in piú a redigere una accurata To Do List, e una tabella di marcia ben precisa, organizzare un party di Natale a casa con gli amici sará un piacere! Sicuramente c’é molto lavoro da fare, ma con un po’ di organizzazione riusciremo a preparare tutto per tempo ed a goderci il calore del natale con gli amici!

L’organizzazione di un evento, qualsiasi esso sia, prevede alcuni passaggi obbligati, degli step che sono comuni a tutti gli eventi. Ovviamente ognuno ha le sue peculiaritá e caratteristiche e quindi il lavoro dietro ad ogni fase sará diverso. Ma tenendo presente lo schema comune ed arricchendolo con dei particolari tipici per l’evento da organizzare, possiamo organizzare ogni tipologia di festa, dal party di compleanno a grandi feste e perché no anche il proprio matrimonio!

Per qualche consiglio su come scegliere un regalo originale o per qualche tutorial per realizzare decorazioni home made…

Stay Tuned!

Trick in questo post:
 1. Creare l'atmosfera giusta;
 2. Il dopo cena e lo scambio dei regali;
 3. To do list come base per ogni evento!

Avete giá letto la prima parte di questo post?
Natale sta arrivando 1!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *