Nomi assurdi per un primo piatto dal sapore di infanzia.

Ciao a tutti!

Eccoci qua con una nuova ricetta per questa settimana, anche stavolta un primo piatto decisamente corposo! Non so se capita soltanto a me, ma a seconda dei peiodi vado letteralmente in fissa per alcuni cibi in particolare, nello specifico mi accade per le verdure. Ultimamente sono stata decisamente ossessionata dagli spinaci. Dopo gli gnudi (se non avete visto la ricetta potete trovarla qui) ho iniziato a cucinare spinaci in tutte le salse: in padella con cubetti di salsiccia e formaggio, ad insalata…. poi mi é venuto in mente un piatto che mi faceva sempre la mia mamma per farmi mangiare gli spinaci. I bambini si sa che non vanno pazzi per le verdure, ma io ero decisamente terribile, non mi piaceva praticamente nulla ed in modo particolare odiavo tutto ció che era verde! Ma adoravo il risotto, il latte ed i formaggi (forse avevo una passione segreta per i cibi bianchi  chiari!!)! Per farmi mangiare anche le verdure mia mamma decise di provare con il risotto spinaci e ricotta. Ovviamente non poteva chiamarlo cosí, perché appena sentita la parola spinaci sarebbero iniziate mille proteste… quindi lo chiamó “risotto sudicio”. Sudicio in maremmano (credo in tutta la toscana) significa sporco. Il nome non sembra molto allettante, ma io lo trovavo divertente e fu perfetto per convincermi a mangiare quel riso dal colore strano. A tutt’oggi, per me il risotto ricotta e spinaci rimane il “riso sudicio”.

Ovviamente non sto a dire che faccia perplessa ha fatto mio marito quando alla domanda: “che c’é per pranzo?” ho risposto “il riso sudicio”! Ma alla fine si é fidato, ed é rimasto davvero soddisfatto.

La ricetta che propongo oggi é un po’ diversa da quella che potete trovare nei libri di cucina, ma é quella che usava la mia mamma, quella piú pratica e veloce ed adatta ai bambini.

Vediamo come ho preparato il risotto ricotta e spinaci secondo la ricetta di mia mamma!

Ingredienti per 4 persone

Tempo di preparazione 15 minuti – tempo di cottura 15/20 minuti per gli spinaci 30 minuti per il riso (dipende dalla tipologia di riso prescelta)

  • 300 gr di riso;
  • 150 gr di spinaci (vanno bene anche congelati se non ne avete freschi);
  • 150 gr di ricotta;
  • 1 spicchio d’aglio;
  • una noce di burro;
  • Olio EVO;
  • sale e pepe q.b.;
  • parmigiano grattugiato.

Strumenti utili:

  • Pentola per lessare il riso;
  • Padella;
  • Terrine e spatole.

Preparazione

Se si usano gli spinaci freschi, la prima cosa da fare é lavarli ed asciugarli accuratamente e rimuovere i gambi, io avevo una busta di spinaci congelati da finire ed ho usato quelli. In una padella rosolare in un po’ di olio uno spicchio d’aglio e dopo unire  gli spinaci. Lasciateli saltare fin quando non saranno cotti. Una volta cotti raffreddare gli spinaci. In una pentola mettere a lessare il riso in acqua salata, il tempo di cottura ovviamente varierá a seconda della tipologia di riso scelta.

In una terrina unire gli spinaci intiepiditi e la ricotta ed amalgamenrevil tutto unendo anche una generosa dose di parmigiano grattugiato (il parmigiano non puó mai mancare!).

Quando il risotto é cotto, é importante che non sia troppo sciutto altrimenti il piatto risulterá “secco”, aggiungere direttamente nella pentola della cottura una noce di burro e far mantecare il riso. Infine aggiungere il composto di ricotta e spinaci e mescolare il tutto.

Riso sudicio 5

Il risotto va servito caldo con una spolverata di parmigiano grattugiato.

Questo il mio risultato.

La ricetta di oggi decisamente non é molto elaborata né é la classica ricetta da usare per le cene importanti, é piuttosto una ricetta per un primo piatto diverso per tutti i giorni. Sono particolarmente affezionata a questa ricetta perché mi ricorda quando ero bambina e quanto ero terribile! E voi? Vostra mamma aveva qualche ricetta per “fregarvi” e farvi mangiare anche quei cibi che proprio deterstavate? Fatemi sapere! Spero che questa ricetta nella sua semplicitá vi sia piaciuta!

A domenica con una nuova ricetta! E ricordatevi di controllare durante la settimana sui miei social per l’uscita di un nuovo post!

Stay tuned!

Tricks in questo post:
1. Ricette dell'infanzia;
2. La versione della mia mamma del risotto ricotta e spinaci: il riso sudicio!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *