Altri 10 + 1 accorgimenti per evitare cadute di stile

Ciao a tutti

Come promesso ecco la seconda parte degli errori che sarebbe meglio evitare per non incappare in veri e propri scivoloni di stile . Dopo aver parlato diffusamente degli errori su mani e piedi (qui il link all’articolo), oggi mi concentrerò sui piccoli errori nell’abbigliamento e nella cura personale in genere.

Iniziamo dall’argomento più spinoso: le calze… croce e delizia di tutte le donne. L’indumento che più di ogni altro è perfetto per farci sbagliare, il migliore per rovinare completamente un outfit altrimenti perfetto.
Sorvolo sul colore sbagliato della calza color carne… perché non merita di essere considerato un errore…. ma un ORRORE un crimine contro il buongusto.

1 Collant smagliato
Credo non ci sia nulla da aggiungere… un collant smagliato ci fa subito apparire assolutamente approssimative e trasandate. Il mio consiglio è quello di portare sempre dietro un collant di riserva; in fin dei conti ben piegato un collant non occupa troppo spazio nella borsetta e può essere un vero e proprio salvagente!

2 Vedo ma non dovrei….(ne vorrei)
Mi riferisco alla banda in pizzo che sostiene l’autoreggente ma anche al “pantaloncino” di alcuni collant. In entrambi i casi non si deve vedere! Se la nostra gonna o il pantaloncino sono troppo corti… basta scegliere dei collant senza pantaloncino, oppure rinunciare completamente alle calze!
Stesso discorso per i così detti pedalini o fantasmmini. Fantastici ed indispensabili con ballerine e mocassini per evitare di rovinarsi i piedi. Anche questi sarebbe il caso che rimanesse all’interno delle scarpe senza sbucare qua e la…. se son chiamati fantasmini un motivo ci sarà no?!

3 Galeotta (e cafona) la cucitura
Sempre più spesso nelle vetrine si vedono sandali spuntati invernali (da notare che sono ben diversi da quelli estivi quindi toglietevi dalla testa l’idea di indossare un sandalo estivo tutto l’anno). Le temperature rigide ci spingono a mettere delle calze al di sotto di questi sandali. Ma se vogliamo evitare di sembrare sciatte e scialbe ricordiamoci di scegliere delle calze spuntate o almeno senza cuciture sulla punta del piede.

Continuiamo con l’abbigliamento…

4 Scucire a volte serve
Abbiamo appena acquistato una nuova giacca o cappotto bellissimi, non vediamo l’ora di indossarlo? Fermatevi un secondo, e fate la primissima cosa da fare: Scucite le tasche, eliminate se presente la plastica protettiva dai cursori delle cerniere e scucite gli spacchi! Andare in giro con una giacca anche bellissima e/o costosa senza aver scucito gli spacchi vi farà sembrare… dei cafoni ripuliti…. scusate il termine ma è necessario per rendere perfettamente l’idea!

5 La camicetta spiegazzata
Ok, stirare non piace a nessuno, ma niente rende un look più disordinato di una camicetta piena di pieghe! Colletti sgualciti e bordi arricciati sono il passpartout per un’immagine disordinata e trasandata. Quindi, se il ferro da stiro è il vostro più acerrimo nemico, non vi rimane che optare per i tessuti e le camicie “Zero Iron” ed impegnarvi al massimo per tenderle alla perfezione. Oppure potete ricorrere alla tintoria… o alla mamma.

6 La lunghezza conta
Quando si acquista un pantalone o una gonna, la prima cosa da fare per non incappare in una caduta di stile clamorosa, è sistemare la lunghezza e sistemarla bene… Pantaloni troppo lunghi sono brutti da vedere tanto quanto un pantalone con un orlo troppo corto. Quando facciamo l’orlo ad un pantalone con una scarpa di una certa altezza, sarebbe bene poi ricordarsi di usare, con quel pantalone, scarpe di un altezza simile, per non apparire come quelle con i pantaloni… a zompa fosso!

7 Biancheria intima
Se si chiama intima… un motivo ci sarà! Lo slip che sbuca dal pantalone o il reggiseno che si intravede dal maglione (a meno che non sia una bralette e quindi pensata per essere indossata come un sotto giacca) oltre ad essere indici di trascuratezza, sono anche, e soprattutto, inappropriati e volgari.
Allo stesso modo è ugualmente inappropriato che si veda il colore della biancheria dal vestito o che le cuciture segnino eccessivamente il fondoschiena. Ricordiamoci quindi di indossare biancheria dello stesso colore dell’abito (o per non sbagliare color nude) e di evitare che laccetti e cuciture ci strizzino troppo, magari scegliendo slip senza cuciture!

8 Maledetti pelucchi
Prima o dopo tutti i maglioni e maglie iniziano a fare antiestetici pallini. Se da un lato lasciarli indossare un maglione pieno di pallini ci da un aspetto trasandato e trascurato, dall’altro alcun maglioni e maglie fanno i pelucchi ben prima della loro “età pensionabile” quindi non indossarli quando ancora nuovi è davvero un peccato. Fortunatamente una soluzione c’è bastano pochi minuti con un levapelucchi e la maglia apparirà immediatamente come nuova! Con pochi euro (un levapelucchi costa circa 10 €) recuperiamo quella maglia piena di pallini e il nostro aspetto ne trarrà sicuramente beneficio!

Passando alla cura della persona:

9 Pinza per capelli
Comoda, pratica ed efficace non c’è dubbio, ma purtroppo è anche l’accessorio perfetto per farci sembrare la casalinga disperata che pulisce casa! Quindi per uscire ricorriamo ad un pratico elastico, uno chinion o uno stecco per capelli e la figuraccia è risparmiata!

10 Doppie punte
I capelli lunghi piacciono quasi a tutte, ma una chioma bella e fluente, potrebbe essere subito rovinata dalle doppie punte che la fanno apparire trasandata e simile a paglia secca! Quindi meglio rinunciare a qualche centimetro di lunghezza, per guadagnare in stile e fascino.

10 + 1 Labbra NON da baciare
Per chiudere questa carrellata di errori non posso non parlare delle nostre labbra. Andare in giro in inverno con le labbra totalmente screpolate con pellicine e taglietti, ci fa sicuramene apparire trasandate anche nella cura di noi stesse. Non serve molto per non incappare in questo errore, basta usare e applicare spesso un buon burro di cacao ed eventualmente fare un delicato scrub alle labbra per eliminare le pellicine presenti.

A tal proposito un’ottimo e delicato scrub per le labbra (aggiungerei anche gustoso) è un composto di zucchero di canna e miele da strofinare delicatamente sulla bocca. Il risultato saranno labbra morbide… da baciare subito.

Ecco qua finita la serie dei 20 + 1 errori in grado di farci commettere colossali cadute di stile alla prima occhiata.

Fatemi sapere se mi sono scorata qualcosa e fatemi anche sapere se vi piace questa tipologia di post … direi…. di utilità sociale!

Per tante altre chiacchiere

Stay Tuned

Tricks in questo post:
1. Altri 10 errori da evitare per non rovinare la nostra apparenza

Se ti è piaciuto questo post forse, ti interesserà anche la prima parte che potrai trovare qua

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *