Mamme creative e dove trovarle: zona rossa non ti temo!

Ciao a tutti!

Per questa settimana avevo programmato di parlare di u n altro argomento, ma ho pensato che potesse essere più utile condividere con voi qualche attività e lavoretto da fare a casa con i bimbi durante l’attuale zona rossa. Forse sono proprio i bambini piccoli e piccolissimi che, più di altri, stanno patendo la chiusura delle scuole.

Per quanto possa sembrare che i bambini in età prescolare a scuola si limitino a giocare, non bisogna dimenticare l’importanza del gioco: tutti i cuccioli (di ogni specie) usano il gioco come primo metodo di apprendimento. Inoltre i giochi proposti dalle educatrici della scuola dell’infanzia, non sono mai casuali ma appositamente studiati per aiutare i nostri bambini a crescere in modo equilibrato e a stimolare tutte le attitudini fondamentali per la loro crescita.

Detto ciò, per cercare di far divertire G, e allo stesso tempo stimolarla opportunamente e tenerla impegnata in modo intelligente, ho fatto con lei pe per lei una serie di attività e lavoretti tali da non “interrompere” il processo di apprendimento iniziato all’asilo nido.

Quindi oggi vi parlo di alcune delle attività che abbiamo fatto insieme, e qualche lavoretto e giochino home made , che si può fare con quello che abbiamo già a casa.

Manipolazione
La manipolazione di oggetti, materiali diversi e l’uso di strumenti sono attività importantissime per i bambini in età prescolare. Toccare , schiacciare, impastare e travasare materiali di consistenza e forme diverse, consentirà al bambino di conoscere il mondo, esplorarlo e “dominarlo”.
Alla manipolazione abbiamo dedicato le ore passate a creare, impastare, schiacciare, stendere e fare dormine con la pasta di sale.
Per fare la pasta di sale: 1 bicchiere di farina, 1 bicchiere di sale, acqua QB.
Poi serviranno solo le manine e la fantasia del vostro bambino e qualche attrezzo da cucina. IO sto conservando (ormai da oltre una settimana) la mia pasta di sale in un sacchetto dalla chiusura ermetica in frigo ed è ancora perfetta.

Sempre per conoscere e manipolare materiali diversi, abbiamo giocato tanto a fare i travasi, con la farina bianca e gialla, la pasta, i ceci, fagioli e lenticchie secche e le noci.
Per rendere tutto più colorato abbiamo colorato anche il riso. Ha trascorso un pomeriggio a giocarci con le manine, (pure con i piedini) e a versarlo nei vari contenitori usando dei cucchiaini (questa attività aiuta la motricità fine, la coordinazione e stimola la concentrazione).
Riso colorato: metto una tazza di riso, una tazzina da caffè di acqua e dl colorante alimentare in un sacchetto ermetico. Chiudo, shakero bene (lascio farlo alla bambina che si doverte tanto), lo metto in un piatto di carta e lo lascio asciugare sul termosifone.

Concentrazione e abilità logiche
G adora gli animali e riprodurne i versi ogni volta ne vede un’immagine, quindi ho usato proprio queste immagini che tanto apprezza epr crearle dei rudimentali puzzle.
Puzzle classico: semplicemente attaccando delle immagini sui cartoncini e tagliandole in pezzettoni;
Puzzle verticale/impilabile: attaccando le immagini sui rotoli di cartone, tagliandoli a metà e impilandoli su un sostegno come un porta rotolo da cucina. Io non avevo un porta rotolo e l’ho costruito con del materiale di riciclo.

Imitazione
I bambini imitano i nostri gesti e comportamenti. Più o meno intorno ai 15 mesi iniziano a dare la pappa alle bambole.
Per assecondarla in questa attività abbiano costruito la nostra “Bambina mangiona”. Abbiamo attaccato su una scatola l’immagine di una bambina a tavola e fato un grosso foro in prossimità della bocca ed un secondo foro nascosto per recuperare il cibo.

Coordinazione, concentrazione ed identificazione colori
Abbiamo stimolato queste abilità con 2 lavoretti che richiedono un po’ di preparazione in più. Nulla di complicato, io li ho realizzati mentre G faceva un pisolino.
1. Il pelo della pecora: si attacca l’immagine di una pecora su una scatola e dei buchi sul corpo della pecora. L’obiettivo è infilare i bastoncini cotonati nei fori stimolando la coordinazione, la motricità fine e la concentrazione. Io ho anche abbellito la mia scatola rivestendola con del feltro ed ho fatto un buco più grande per contenere i bastoncini cotonati.


Un gioco con simili sfide, ma che non richiede alcuna preparazione è quello del riccio. Questo gioco consiste nell’infilare gli spaghetti nei forellini dello scolapasta.


2. Cerca colore: Serve una base (io ho usato un piccolo tagliere che non uso più), dei cilindri colorati ( dei rotoli di cartoncino da colorare) dei bastoncini da colorare come i rotoli (come gli stecchi del gelato). Una volta colorati i cilindri li ho incollati con la colla a caldo nella base. Ovviamente il gioco è quello di infilare il bastoncino nel cilindro corrispondente per colore.

Ecco qua queste sono le attività che abbiamo realizzato nella prima settimana di scuole chiuse.
E voi? quali giochi e attività avete fatto con i vostri cuccioletti?
Fatemi sapere nel box sotto!
Per altri giochi da mamme creative

Stay Tuned!

Tricks in questo post:
1. Giochi idi manipolazione: pasta di sale, travasi e riso colorato;
2. Problem solving: puzzle home made;
3. Giochi di imitazione: la bambina mangiona;
Motricità fine e concentrazione: il pelo della pecora e trova il colore.

Se ti è piaciuto questo post sui giochi e le attività da fare con il tuo bambino ti consiglio di dare uno sguardo anche a questi giochi acquistati di recente e alla sezione dedicata alle mie avventure di Mamma Pasticciona

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *