Festa dei nonni: dire grazie con un regalo speciale

Ciao a tutti!

Come sicuramente saprete tutti tra qualche giorno è la festa dei nonni (2 ottobre). Personalmente credo che la figura dei nonni sia insostituibile da un punto di vista affettivo ma anche da un punto di vista pratico.
Se avete la fortuna di avere le famiglie vicino e potete contare nell’aiuto dei nonni nella cura dei vostri bimbi, devo ammettere che rientrate nella categoria delle persone che invidio 😀
Dopo tanti mesi lontani causa covid ed alternarsi di arancione e rosso tra la regione dove vivono tutti i nostri parenti e quella dove vive la famiglia NoPanic, questa estate G è riuscita finalmente a godersi appieno i nonni ed io ho sperimentato sulla mia pelle la bellissima sensazione di poter lasciare la bambina ai nonni. Non sto qui a dirvi quanto questo abbia fatto la felicità di tutti!

Dove volevo andare a parare con questo preambolo infinito? Semplicemente volevo sottolineare il fatto che: vicini o lontani i nonni sono patrimonio dell’umanità e meritano un grazie enorme per l’aiuto impagabile che danno a noi genitori ma anche e per il semplice fatto di essere nonni delle nostre creature. Credo che diventare nonni sia un po’ come diventare genitori, ma più serenamente, con più leggerezza, con più saggezza , consapevolezza e con un pizzico di ansia in meno rispetto ai genitori. Ecco da nonni credo che ci si possa davvero godere pienamente l’infanzia dei nipotini talvolta più di quanto, di fatto, se la goda un genitore.
A cosa serve l’articolo di oggi?
A trovare un modo per dire questo enorme grazie ai nonni con un piccolo gesto, un pensiero non banale nel giorno a loro dedicato.

I regali per i nonni direi che si suddividono in due categorie: quelli che da genitori compriamo noi e il classico lavoretto fatto dai nostri figli.

In genere i lavoretti per i nonni sono fatti a scuola (asilo, nido, materna…): impronte di manine, collane di pasta, mazzi di fiori a collage… Non importa quale “stile” abbiano questi regalini, sono sempre di una dolcezza disarmante!

Di seguito qualche idea regalo un po’ diversa dal solito e sicuramente molto apprezzata. Parola d’ordine per i regali dei nonni: personalizzazione

La maglia dei nonni
Per esperienza vi dico che è sempre un regalo gradito. Per alcuni sarà una maglia da sfoggiare con orgoglio, per altri magari una maglia da casa o da palestra, ma sempre apprezzata.
Di seguito alcune idee, ma ce ne sono davvero per tutti i gusti, prezzi e più o meno personalizzabili.

Gadget personalizzato
Che sia un portachiavi, una cornice con foto, un mouse pad per i più tecnologici, un cuscino o una tazza poco importa, se sopra c’è la faccia del nipotino/a o una frase loro dedicata, il nonno e la nonna lo adoreranno.

Foto – Fotolibri – Calendari
Anche se un po’ presto per parlare di Calendari, alla fine dei conti il nuovo anno non è poi così lontano… quindi un’ottima idea per un regalo utile e sicuramente apprezzato può essere quella di raccogliere in un fotolibro o in un calendario le foto più rappresentative.

Oggetti personalizzati/artigianali
Se un gadget con una foto vi sembra un po’ “too much” e la tazza troppo commerciale, ma non volete rinunciare ad un tocco di personalizzazione, vi suggerisco una qualcosa di più soft, magari solo disegni e nomi.
Trovo estremamente fine eleganti e deliziose, per esempio, le ceramiche dipinte a mano come quelle proposte da “il pennello nell’uovo” che ho recentemente scoperto e che mi sento di consigliarvi.
Molto interessanti anche le soluzioni artigianali in legno (ad se ne trova diverse su Etsy a tema nonni) ma anche le (per me immancabili) statuette willow tree dedicate ai nonni.

Un Libro speciale
Adoro i libri e trovo che la personalizzazione di un libro sia uno dei regali più dolci che si possano fare e ricevere. Mi piacciono tantissimo anche i libri illustrati sul tema.
Parlando di nonni quelli che preferisco sono i libri che “creano un ricordo” da scrivere insieme ai nipotini, ovvero dei libri che contengono delle domande per conoscere meglio la vita dei nonni e delle radici della famiglia e tanto, tanto spazio bianco per rispondere alle domande, incollare foto e ricordi. Trovo che questi libri siano uno scrigno di ricordi che i nipotini porteranno con loro per tutta la vita e che li aiuteranno a mantenere vivi i ricordi anche nei momenti più bui. Oggi che i miei nonni non ci sono più, alcuni da tanti tanti anni, non so cosa darei per avere un libro di questo tipo che mi aiuterebbe a conoscerli per come erano prima di essere i miei nonni e che potrebbe rendere più nitido il loro ricordo.

Penso che scrivendo questo articolo ho trovato cosa regalare ai miei genitori ed ai miei suoceri per la festa dei nonni, che poi alla fine sarà un regalo di un valore inestimabile per G in futuro.
Nella speranza che i miei genitori e suoceri non leggano questo articolo, spoilerandosi così il regalo che riceveranno tra qualche giorno, spero di esservi stata utile e vi aspetto la prossima settimana!

Stay tuned!

Tricks in questo post:
1. Idee regalo per la festa dei nonni
2. Un libro per creare un ricordo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *