Fai da te, ricicliamo… i tappi di sughero

Ciao a tutti!

In cucina si produce un sacco di spazzatura molta della quale può tranquillamente essere riciclata. Ma l’idea di riciclo che ho mentre scrivo questo articolo, non è quella di differenziare la plastica, le lattine e gli scarti alimentari (cosa che comunque è doveroso fare) ma più un riciclo creativo, un dare nuova vita a quelle cose che non ci servono più.

Riciclo creativo… se siete genitore di un bambino piccolo queste parole le leggerete con la voce di Miledy dei 44 gatti 😀

Io e mio marito siamo toscani, e da buoni toscani DOC amiamo il buon vino, oltre che la buona cucina. Quando stappiamo una bottiglia conservo sempre i tappi in sughero. A volte nelle occasioni speciali per ricordo, scrivendoci sotto la data, altre più per abitudine, non si sa mai, magari potrebbero servire a qualcosa in futuro…

Ecco oggi “il futuro” è qui e ho deciso di raccogliere in questo articolo alcune idee con le quali ho riutilizzato i tappi di sughero.

Disclaimer: Siccome i tappi che ho conservato saranno destinati ad un quadro particolare ne usati solo alcuni di quelli delle bottiglie che abbiamo effettivamente stappato. Per la maggior parte ho utilizzato dei tappi “nuovi” che derivano dal riciclo di quelli che aveva acquistato la mia famiglia per imbottigliare il vino che producevamo per uso domestico fino a qualche tempo fa e che, ahimè, adesso non produciamo più. Per questo motivo in molti progetti i tappi sono sostanzialmente tutti uguali.

Dato che ritengo che spiegare il procedimento per realizzare le cose sia molto più complicato che mostrarlo, spesso lascerò parlare per me le immagini!

Bando alle ciance e vediamo cosa ho combinato!

Inizio subito svelandovi un piccolo trucchetto che faciliterà i vostri lavori con i tappi in sughero: per rendere il taglio più semplice il segreto è quello di portare ad abolizione dell’acqua ed immergervi i tappi per qualche minuti (3/5). Dopo sarà semplicissimo tagliarlo anche con un normalissimo taglierino.

Mini vaso magnetico
Per questo progetto vi servirà:
– Tappo di sughero;
– Coltellino per scavare;
– Calamita;
– Colla a caldo;
– Terriccio e una piccola pianta grassa.

Con un coltellino pratico un piccolo foro nel tappo e lo “scavo” bene. Con la colla a caldo attacco la calamita al tappo. Riempio il forellino del tappo con la terra e la piantina grassa.

Semplicissimi da fare e assolutamente graziosi.

Svuota tasche o Vaso per piante
Necessario per questo progetto che unisce pollice verde e riciclo creativo:
– Tappi di sughero;
– Colla a caldo;
– Terreno e piante a piacimento.
Semplicemente incollando con un punto di colla a caldo i vari tappi tra loro realizzo un piccolo contenitore quadrato o rettangolare per ospitare le piante.


Anche in questo caso, progetto semplicissimo ma davvero carino usabile sia come comodo svuota tasche che come vaso per le piante.

Orologio da parete
Per realizzare questo progetto basta:
– Tappi di sughero;
– Colla a caldo;
– Cartone per fare la sagoma;
– Un meccanismo per orologio a parete.

Per prima cosa ritaglio nel cartone la sagoma del mio orologio, io ho scelto un cuore e segno con un pennarello il punto dove inserirò il meccanismo. Inizio ad incollare i tappi sulla sagoma in cartone partendo dal bordo esterno e lascando lo spazio per il meccanismo. Infine incollo il meccanismo nella sua sede e su di esso altri tappi tagliati a misura per non creare ostacoli per le lancette.

Sistemo le lancette, la pila ed il gioco fatto.

Bacheca/Sotto pentola
In questo caso servono solo i tappi di sughero e la colla a caldo.
Si incollano i vari tappi lasciando a vista il “fianco” per realizzare la nostra bacheca. A seconda della quantità di tappi possiamo decidere se usare il tappo intero oppure se tagliarlo nel senso della lunghezza. Con lo stesso procedimento è possibile realizzare anche dei graziosi sotto pentola o sotto tazze da te (dipende dalla quantità di tappi di cui disponete).

Come avete visto con un po’ di fantasia, colla a caldo o pochi altri strumenti si possono riciclare in modo davvero creativo i tappi delle bottiglie di vino. Quindi la prossima volta che stappate una bottiglia, ricordatevi di non buttare il tappo in sughero!

Fatemi sapere se vi piace questo genere di articolo che io amo fare (ormai avrete capito che il fai da te è una delle cose che più mi piace fare) vi piace e se ci sono altri materiali ai quali date vita ai quali ancora non ho pensato! Condividetemi i vostri lavori sui social e taggatemi, sono davvero curiosa di vederli!

Per altri ricicli creativi e non solo vi aspetto la prossima settimana!

Stay tuned!

Tricks in questo post:
1. Ricicliamo i tappi di sughero.

Se vi è piaciuto questo articolo, potrebbero interessarvi anche questi tutorials come:
Lanterne in carta da giardino/balcone;
Una provetta di ricordi;
Giochiamo con la pasta di bicarbonato;
Come realizzare il sapone a casa;
Bomboniere fai da te;
Lavoretti con il gesso;

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *