Natale sta arrivando: decoriamo la casa!

Ciao a tutti!

Lo so che le decorazioni di natale si fanno entro l’8 dicembre… ma quest’anno sono un po’ in ritardo su alcune cose, ma non voglio comunque rinunciare a realizzare le mie decorazioni home made! Non quest’anno che mia figlia inizia a capire cosa è il natale ed è super entusiasta di fare i “lavoretti” con me!
Inizierei questo articolo con una dichiarazione… ho una pistola per la colla a caldo e non ho paura ad usarla!
Ormai mi conoscete e sapete che mi piace tantissimo fare lavori manuali e quando devo addobbare casa per una festività ancora di più. Il periodo prima di Natale è quindi uno dei miei preferiti perché posso tirare fuori tutte le idee che durante l’anno mi appunto per essere usate al momento più opportuno, usare materiali naturali, come pigne e rami, dare sfogo alla mia fantasia.
Inoltre quest’anno ho una piccola aiutante super entusiasta che rende tutto più magico, ma anche molto più complicato e caotico 😀 !
Oggi quindi vi proporrò una carrellata di decorazioni per la casa che ho realizzato con G (e quindi adatte per essere realizzate insieme ai vostri bimbi) o da sola, nella speranza di poter essere di aiuto per qualcuno che è in cerca di qualche idea semplice e non troppo costosa da realizzare.

L’albero in barattolo
Per questo progetto ho usato degli alberelli dell’Ikea, dei barattoli, colla vinilica, maizena (o zucchero a velo), sale grosso, tempera bianca e colla a caldo. Ho iniziato applicando un po’ di tempera bianca con un pennello sulle estremità degli alberelli per simulare la neve. Ho incollato con la colla a caldo l’alberello nalla parte interna del tappo del barattolo. Con una spugnetta ho leggermente sporcato la parte iniziale del barattolo con la colla a caldo. Ho messo circa un cucchiaino di maizena dentro il barattolo agitandolo per far attaccare la maizena alla colla. Potete ottenere un risultato simile anche con ala tempera bianca. Infine ho riempito 1/3 del barattolo con il sale grosso. Ho chiuso con il tappo e capovolto e voilà ecco il mio “globo” di neve. Io li trovo carinissimi.

Ghirlanda da porta
Purtroppo la vecchia ghirlanda che avevo fatto qualche anno fa (qui il link) e siccome mi piaceva davvero tanto, ho deciso di farne una simile ma utilizzando, oltre alle pigne, altri materiali che sto utilizzando molto in questi mesi, tappi di bottiglia, frutta secca, nastri bianchi e ghiande. Per prima cosa ho realizzato un cerchio con un cartone robusto, poi, armata di colla a caldo ho iniziato ad incollare sopra le pigne, le noci, le ghiande e i tappi di sughero. Ho pplicato un nastro e dei fiocchetti bianchi e con un pennello e della tempera bianca ho “sporcato” di bianco le pigne per farle apparire innevate.

Candele nei bicchieri
Per realizzare questo progetto ho solo trovato dei vasi trasparenti per candele, delle candele e della frutta secca (nocciole, mandorle noci o anche ghiande) o del sale grosso da inserire intorno. Classico progetto da minimo sforzo massima resa.

Candela di sale
Ho realizzato questa decorazione con l’aiuto di G e l’abbiamo fatta in 2 versioni. Una prima versione più classica con il sale grosso, ed una seconda più da bimba con del sale fino colorato con del colorante alimentare.
Per la versione classy ho semplicemente coperto di colla vinilica il barattolo, cosparso di sale grosso, lasciato asciugare e applicato un nastro rosso e inserita la candela all’interno.

Per la versione baby per prima cosa abbiamo colorato il sale con del colorante alimentare liquido rosso. Abbiamo lasciato asciugare il sale e, con lo stesso procedimento di prima abbiamo coperto di colla e sale i nostri barattolini di vetro, dentro i quali abbiamo poi inserito delle candeline. Abbiamo fatto lo stesso con i brillantini.

Decorazioni coi più piccoli: alberelli e stellina.
Per questo progetto con i più piccoli io e G abbiamo usato dei bastoncini simili agli stecchi del gelato, feltro e carta per le decorazioni, colla glitter e brillantini e la colla a caldo.
G ha colorato i bastoncini in verde (per gli alberelli) e gialli per la stellina.
Ho incollato con al colla a caldo i bastoncini in modo da raffigurare un alberello o una stella. Sull’alberello G ha applicato dei cerchietti e una stellina in feltro in 2 di essi e dei cuoricini di carta nel terzo. Con al colla glitter ho realizzato delle decorazioni brillanti sugli alberelli. Ho versato della colla sulla stellina un po’ a caso ed ho lasciato che G ci applicasse sopra i brillantini. Infine ho incollato dei nastri per appendere le decorazioni con la colla a caldo.

Decorazioni con i più piccoli: Alberelli a spirale
Infine un ultimo progetto realizzato insieme alla mia adorabile peste di 2 anni è quello degli alberelli a spirale. Per questo progetto ho ritagliato un pezzo di cartone a spirale G lo ha colorato di verde. Abbiamo dato una passata di colla vinilica e fatto cadere sugli alberelli del polistirolo “sgranato”. Infine abbiamo attaccato della palline di carta velina sull’alberello. Ho praticato un forellino sulla punta della spirale nel quale ho fato passare un filo per attaccare l’alberello.

Ecco qua, anche se un po’ in ritardo le decorazioni che abbiamo fatto in casa NoPanic per questo Natale. Spero che questo articolo vi piaccia e spero che possa essere utile per coloro che non hanno ancora decorato casa per queste feste ma che non vogliono rinunciare a realizzare da soli le proprie decorazioni.

L’appuntamento è per giovedì prossimo con un articolo che si rivelerà decisamente utile nei giorni immediatamente precedenti al Natale…. curiosi?

Stay Tuned!

Tricks in questo post:
1. Decorazioni per la casa: inverno in barattolo;
2. Decorazioni per la casa: ghirlanda da porta;
3. Decorazioni per la casa: candela di sale;
4. Decorazioni per la casa: calici di candele
5. Decorazioni con i piccoli: alberelli e stella con bastoncini;
6. Decorazioni con i piccoli: alberelli a spirale

Se ti è piaciuto questo post prova a scorrere gli altri dedicati al Natale:


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *