Festa della Mamma: biglietti fatti col cuore

Ciao a tutti!

Con l’arrivo della bella stagione con G stiamo facendo dei lavoretti colorati e briosi ispirati alla primavera, ai fiori e alla natura che ci circonda. Controllando il calendario, avrete anche notato che tra poco più di una settimana è anche la Festa della Mamma. Per unire l’utile al dilettevole abbiamo “convertito” alcuni dei nostri lavoretti a tema fiori e primavera, in lavoretti per la mamma. In fondo quale mamma non desidera un mazzo di fiori o un bigliettino che sprizza amore e cuori? Eccomi quindi a condividere con voi alcune idee per un pensiero, rigorosamente Home Made, da donare alle vostre mamme e/o da fare con i vostri piccoli.
Se cercate un’idea regalo non scontata a cui affiancare uno dei bellissimi bigliettini che vi mostrerò poco sotto, vi consiglio di dare uno sguardo all’articolo sulla festa della mamma dello scorso anno che potete trovare qui.

Ma andiamo diretti al punto, e vediamo cosa abbiamo realizzato io e la mia piccola aiutante in questi giorni di primavera.

Il vaso di fiori
Tutte le mamme (o quasi) amano i fiori, se poi non richiedono di essere innaffiati e sono realizzati dai propri pargoli, li ameranno ancora di più. Quello che vi serve per questo progetto carinissimo e semplicissimo sono solo dei cartoncini (non troppo spessi) colorati. Servirà un cartoncino (circa della grandezza di un foglio A4) colorato per fare da sfondo, 4 strisce da circa 1×8 cm per realizzare i petali di ogni fiore ed un cerchietto per la corolla, delle strisce verdi per i gambi e le foglioline, un cartoncino per fare la forma del vaso.
Il procedimento è semplicissimo la parte più “complicata” è la realizzazione dei fiori: incollo le 4 strisce colorate del fiore in modo da realizzare un asterisco. Piego ogni lembo verso l’interno fissandolo con la colla ed infine applico il cerchietto per fare la corolla.

Ritaglio la forma del vaso, i gambi e le foglie ed incollo tutto sul mio cartoncino.

Lavoro finito e devo dire che è sorprendentemente carino nonostante la sua semplicità e dona davvero allegria 🥰

Messaggi Petalosi
Per questo progetto ho usato un cartoncino per fare il biglietto vero e proprio, e dei cartoncini colorati per fare le solite parti del fiore. Per prima cosa ho ritagliato i cuori che formeranno i petali in modo tale da permettere loro di aprirsi a libro, lasciando uniti in pratica le due gobbette del cuore. Poi ho ritagliato dei cuoricini bianchi un po’ più piccoli nei quali ho scritto il mio messaggio e che ho incollato all’interno del petalo-cuore. Al solito ho ritagliato un cartoncino verde per gambo e foglie e un cerchietto per la corolla. Su suggerimento di mia figlia ho incollato anche delle farfalline, realizzate sempre con dei cuori uniti però per la punta. Ho semplicemente assemblato tutto e voilà

Ecco qui il lavoro finito fotografato con una luce più adeguata 😁

Biglietto Pop Up
In questa famiglia siamo dei veri amanti dei libri pop up. Quindi perché non provare a realizzare un biglietto con questa tecnica davvero carina e d’effetto? Vi serviranno 2 cartoncini rettangolari abbastanza grandi che saranno il biglietto vero e proprio, un cartoncino più piccolo per realizzare i petali e il solito cartoncino verde per le foglioline. Dopo aver piegato su se stesso il cartoncino che sarà la parte interna del biglietto, ho fatto 2 tagli paralleli al centro, aperto il biglietto e piegata la striscia ritagliata all’interno. Questo sarà il gambo del mio fiore. Ho ritagliato e piegato a metà e petali e li ho attaccati al gambo. Ho fatto lo stesso con le foglioline. Infine ho incollato questo cartoncino sull’altro piegato a metà ed abbellito con un cuoricino.

Siccome ho preso male le misure e il fiore alla fine è risultato piccolino per il biglietto, ho riempito un po’ con delle farfalline.

Un cuore tira l’altro
Il concetto alla base di questo biglietto è molto semplice e trova ispirazione nelle parole dell’evangelista Marco:
“L’amore non si divide, si moltiplica. L’amore di un padre (o una madre) non si divide per il numero dei figli, ma è tutto intero per ciascuno.”
Per questo si dice che una mamma ha tanti cuori e quindi mi è sembrata una buona idea celebrarli tutti con un biglietto che chiamerei “un cuore tira l’altro”.
Ho preso un cartoncino e l’ho piegato in 3, ho abbellito il lembo in vista ritagliandolo e applicando dei cuori di un colore a contrasto. Nella parte centrale del biglietto ho incollato una tasca in cartoncino avendo cura di attaccare al suo interno uno dei due capi di uno spago, prima di incollarla al bigliettino. Ho incollato i cuoricini sulla parte rimanente dello spago e infilato tutto lo spago con i cuoricini dentro la tasca creata.
Infine ho scritto il mio messaggio nella terza parte del biglietto.

Ecco anche in questo caso una foto un po’ più carina del risultato finale

Oltre ai biglietti, con G, ci siamo divertite a realizzare un mazzo di fiori davvero particolare.
Per prima cosa ho realizzato un cono con il cartoncino colorato. ho ritagliato un cerchio della dimensione della sommità del cono e lo ho incollato all’interno del cono.
Con la tecnica semplicissima della spirale arrotolata su se stessa ho ritagliato ed arrotolato un foglio colorato per realizzare le rose. Infine ho incollato le rose sulla base del mio cono.

Ecco qui una vista dei nostri lavoretti. Devo dire che (ad eccezione del biglietto pop up che dovrei rifare visto la sproporzione del fiorellino) sono davvero carini e fanno bella figura. Il mio preferito è assolutamente il vaso di fiori ed il mazzo di fiori. Voi quale preferite?

Per realizzare tutti questi progetti ho usato il mio blocco di cartoncini color pastello acquistato qualche mese fa da TeDi. Se ne trovano di ogni tipo, dimensione e gamma di colori ovunque, se li trovate vi suggerisco di acquistarli non si sa mai quando possono tornare utili, ma sicuramente torneranno utili prima o poi 😜.

Spero che questo articolo vi sia piaciuto e vi abbia ispirato per la realizzazione dei vostri biglietti per la festa della mamma o comunque vi abbia fornito qualche spunto per dei lavoretti semplici e primaverili con i vostri piccoli. Mi piace tanto lavorare con carta e cartoncino con G perché è un materiale semplice da usare, a basso costo e che non sporca casa ed è davvero molto versatile!
Le mie idee per la festa della mamma finiscono qui… ed inizia la mia attesa per sapere cosa mia marito realizzerà con G (o comprerà) per la mia 3 festa della mamma😍

Come al solito l’appuntamento è per la prossima settimana. Vi lascio, nella speranza di incuriosirvi un pochino, un piccolo spoiler… La prima settimana del mese, com sempre, sarà dedicata ad una ricetta semplicicissima. Salutisti pigri di tutto il mondo non perdetevi la ricetta di giovedì prossimo che è perfetta per la mia personale rubrica “Cucina per pigri” in questa occasione declinata in ma che “fa molto figo”…. Vi ho incuriosito eh?

Stay Tuned!

Tricks in questo post:
1. Biglietti Home Made per la festa della mamma: il vaso di fiori;
2. Biglietti Home Made per la festa della mamma: messaggi petalosi;
3. Biglietti Home Made per la festa della mamma: biglietto pop up;
4. Biglietti Home Made per la festa della mamma: un cuore tira l'altro;
5. Mamma un mazzo di fiori per te!

Se ti è piaciuto questo articolo sicuramente ti piacerà anche:

Non perderti la sezione dedicata alla quotidianità di una mamma con tante chiacchiere e consigli

E se ti piace fare le cose da sola/o visita la sezione dei miei tutorial ne troverai di ogni tipo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *