Pasticceria secca ideale quando inizia a fare freddo

Con l’arrivo dei primi freddi le giornate si scorciano e anche la voglia di uscire diminuisce. Personalmente con l’arrivo in questo periodo dell’anno quello che mi piace fare è vedere gli amici a casa, magari davanti ad una bella cioccolata calda o una tisana. Questo significa avere sempre a casa dei biscottini o pasticcini da offrire.

Per i miei pomeriggi Chocolate & Tea con le amiche i biscotti che preferisco fare oltre ai classici biscotti di frolla (Biscotti in pasta frolla la mia ricetta) e agli immancabili cupcake (cupcake mania) sono le lingue di Gatto e i biscotti secchi semplici.

Vediamo cosa ho combinato

Le mie lingue di Gatto
Quello che serve per realizzare circa 30 lingue di gatto è:

  • 100 gr di burro a temperatura ambiente;
  • 100 gr di farina 00;
  • 100 gr di albumi;
  • 100 gr di zucchero (o zucchero a velo);
  • ciotole e fruste elettriche;
  • Sac a poche;
  • Placca forno e carta forno.

La preparazione è davvero semplice e veloce:
Inizio mettendo in una terrina il burro e lo zucchero e impastando il tutto con le fruste elettriche. Piano piano aggiungo metà della farina gli albumi ed infine la rimanente farina (sempre continuando ad impastare).

Si impasta fin quando il composto diventa omogeneo. Trasferisco il composto nella sac a poche e metto tutto a riposare in frigo per una decina di minuti. Nel frattempo copro la placca forno con la carta forno e, trascorsi 10 minuti, faccio delle strisce di impasto (circa 7cm per 2) con la sac a poche direttamente sulla placca forno foderata assicurandomi di distanziarle bene le une dalle altre.

Metto il tutto in forno a 200° per circa 15/20 minuti (o fin quando non sono ben dorate), lascio raffreddare e servo.

E con i tuorli? Niente panico potete sempre usarli per preparare un’ottima crema pasticciera (ecco coma faccio la mia crema pasticciera aromatizzata alla vaniglia)

Un’altra variante di biscotti da accompagnare ad una buona cioccolata o ad un the o una tisana bollenti sono i semplici Biscotti Secchi

I miei biscotti secchi senza uova e burro
Per questa ricetta quello che serve è:

  • 200 gr di farina;
  • 40 gr di maizena;
  • 100 gr di zucchero;
  • 120gr di olio di semi di girasole;
  • 80gr di latte;
  • Gocce di cioccolato
  • una bustina di lievito per dolci (circa 10 gr).

Per realizzare i biscotti secchi, inizio preriscaldando il forno a 180°. Poi metto nel bicchiere del frullatore ad immersione l’olio ed il latte a filo mixandoli in modo da ottenere un fluido legato.
Metto il composto in una terrina, aggiungo lo zucchero e mescolo il tutto.
In una seconda terrina mischio le polveri, quindi la farina, la maizena ed il lievito.

Aggiungo poco per volta il composto di farina, lievito e maizena nella terrina con il latte, l’olio e lo zucchero mescolo prima con un cucchiaio e poi impasto con le mani fino ad ottenere una palla elastica e liscia. Se il composto risulta troppo appiccicoso, aggiungete della farina, mentre se è troppo duro aggiungete un po’ di latte.

Faccio delle palline e le appoggio sulla placca forno coperta dic arta forno, distanziandole bene. Appiattisco le palline con il fondo di un bicchiere e metto su ogni biscotto qualche goccia di cioccolato. Trasferisco tutto in forno per 15 minuti (o fin quando i biscotti risultano ben dorati).

Sforno, faccio raffreddare e servo

Sostituendo il latte con latte di soia è possibile rendere questa ultima ricetta vegana.

Anche per oggi è tutto. Spero che queste 2 ricette semplici e veloci vi siano piaciute! Fatemi sapere se avete delle ricette vostre da provare sono davvero curiosa di farlo!

Ricordatevi di lasciare un like ed un commento e di seguirmi sui social per non perdervi nessun update!

Stay Tuned

Tricks in questo post:
1. La mia ricetta delle classiche lingue di gatto;
2. Biscotti secchi un must have per ogni evenienza.

Se ti è piaciuto questo articolo potrebbe interessarti anche:
Biscotti di frolla e cupcakes
Torta al cacao leggera
New York Cheesecake il mio cavallo di battaglia
Cheesecake Giapponese
Torta di mele rustica
Torta rovesciata all’ananas
Torta morbida al latte caldo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *